Archivio Keystone (immagine illustrativa)
CANTONE
21.10.2020 - 11:000

Trafficanti di marijuana in manette

Si tratta di un 57enne e un 30enne. In uno stabile in Riviera sono stati trovati stupefacenti e una coltivazione indoor

BELLINZONA - Una quarantina di chili di marijuana e una coltivazione indoor con oltre 260 piantine di canapa. È quanto hanno trovato le forze dell'ordine in uno stabile in Riviera nell'ambito di un'operazione che ha portato all'arresto di un 57enne e un 30enne, entrambi cittadini svizzeri. I due sono sospettati di aver preso parte, a vario titolo e con varie responsabilità, a un importante traffico di marijuana.

L'arresto - come fanno sapere oggi il Ministero pubblico e la polizia cantonale - è avvenuto lo scorso 14 ottobre. L'inchiesta è stata svolta in collaborazione con la polizia comunale di Biasca e i servizi antidroga della polizia della Città di Bellinzona.

Le principali ipotesi di reato nei confronti del 57enne e del 30enne (che nel frattempo sono tornati a piede libero per decisione del Giudice dei provvedimenti coercitivi) sono d'infrazione aggravata subordinatamente semplice, nonché contravvenzione, alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta è coordinata dalla procuratrice pubblica Valentina Tuoni.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-15 14:02:12 | 91.208.130.86