Keystone
BELLINZONA
02.01.2018 - 19:490

Skimming, 5'000 carte clonate in Ticino

Due cittadini bulgari sono stati rinviati a giudizio. L’inchiesta ha stabilito che in totale sono stati rubati circa 57’000 franchi.

BELLINZONA - Hanno colpito soprattutto i comuni del Bellinzonese i due ladri, cittadini bulgari, che dall’agosto 2016 al maggio 2017 hanno clonato (o almeno ci hanno provato) circa 7’000 carte. Di questi, come riferisce la RSI che riporta la notizia, circa 5’000 casi riguarderebbero il Ticino: 1’180 a Bellinzona, 998 a Cugnasco, 950 a Sant’Antonino, 756 a Sementina e 1’666 a Monteceneri.

I due, ora rinviati a giudizio, agivano manomettendo i bancomat. L’apparecchio installato inviava poi i dati in Indonesia. L’inchiesta ha stabilito che in totale sono stati rubati circa 57’000 franchi.

Potrebbe interessarti anche
Tags
ticino
carte
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-21 19:25:38 | 91.208.130.87