Immobili
Veicoli

CANTONE Micro Housing Architecture Competition: tre ticinesi sul podio

08.09.22 - 14:37
Il progetto “Green Clouds: Microhousing in Hong Kong”, creato da tre studenti della SUPSI, ha vinto il terzo posto
Ufficio Stampa SUPSI
Micro Housing Architecture Competition: tre ticinesi sul podio
Il progetto “Green Clouds: Microhousing in Hong Kong”, creato da tre studenti della SUPSI, ha vinto il terzo posto

MENDRISIO - Tre ticinesi si sono guadagnati un posto sul podio del concorso internazionale Micro Housing Architecture Competition promosso da Impact. Vittoria Rezzonico, Gabriele Sciaresa e Federico Sciaresa, studenti del terzo anno del Bachelor in Architettura presso il Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI, hanno ottenuto il terzo premio.

Il briefing del concorso richiedeva la progettazione di moduli abitativi innovativi e sollecitava proposte che ridefinissero l’idea di architetture residenziali sostenibili in aree fortemente urbanizzate, ponendo al centro l’idea di sostenibilità e di comunità.

Confrontati con un migliaio di studenti e di giovani architetti provenienti da tutto il mondo, con il progetto “Green Clouds: Microhousing in Hong Kong” i tre studenti della SUPSI, coadiuvati dai docenti Nicola Probst e Francesco Frontini, si sono confrontati con l’altissima densità abitativa di un quartiere di Hong Kong.

Il progetto proposto prevede l’inserimento di una macrostruttura modulare sospesa, che offre una decompressione alla fortissima densità abitativa esistente. I moduli della nuova struttura definiscono sia la nuova parte abitativa, sia un parco pubblico sospeso a beneficio dell’intera comunità del quartiere.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE