Immobili
Veicoli

LOSONEMultati portando i bambini a scuola: «Priorità alla sicurezza»

03.09.22 - 14:09
A pochi giorni dall'inizio dell'anno scolastico, c'è già malumore tra i genitori degli allievi delle scuole di Losone.
Tipress
Multati portando i bambini a scuola: «Priorità alla sicurezza»
A pochi giorni dall'inizio dell'anno scolastico, c'è già malumore tra i genitori degli allievi delle scuole di Losone.
«Le regole di viabilità, sullo stazionamento e sul posteggio ci sono da tempo e si cerca di essere attenti alla loro applicazione», così Fausto Fornera, capodicastero sicurezza e mobilità di Losone. 

LOSONE - Anno scolastico al via in Ticino. E in pochi giorni nei pressi degli istituti scolastici di Losone sono fioccate le multe.

Diversi i genitori scontenti che hanno segnalato la scarsa tolleranza della Polizia comunale a Radio Ticino. Le auto in questione sarebbero state lasciate fuori posteggio per pochi minuti, il tempo di recuperare bambini e ragazzi, in zone che non sarebbero di intralcio né per la viabilità, né per i pedoni.

I pochi parcheggi presenti, evidenziano inoltre gli amareggiati losonesi, sono ora ancora meno a causa di un cantiere in corso.

«Il Municipio di Losone ha sempre messo l'accento sulla sicurezza, in modo particolare nell'area scolastica. Ancor di più, forse, nell'ultimo periodo», ammette Fausto Fornera, capodicastero sicurezza e mobilità di Losone.

«Sappiamo che la zona in questione è frequentata giornalmente da diverse centinaia di bambini e ragazzi. Le regole di viabilità, sullo stazionamento e sul posteggio ci sono da tempo e si cerca di essere attenti alla loro applicazione». Può succedere così, continua, «che mal si comprenda il fatto di ricevere una notifica di contravvenzione. Ma dietro c'è un ragionamento prioritariamente legato alla sicurezza». 

E, riguardo al cantiere in atto nell'area: «I lavori sono inerenti alla realizzazione di un importante tratto di pista ciclabile che collega Locarno a Cevio». La prima fase dei lavori, che coinvolge la zona a ridosso delle scuole, «dovrebbe però concludersi a fine settembre», rassicura infine Fornera.

NOTIZIE PIÙ LETTE