Immobili
Veicoli
Emozioni in bicicletta, tra competizioni, radar e degustazioni

LUGANOEmozioni in bicicletta, tra competizioni, radar e degustazioni

18.05.22 - 14:44
A Lugano è tutto pronto per la quinta edizione di Bike Emotions, che stavolta durerà quattro giorni, dal 26 al 29 maggio
Lugano Bike Emotions
Emozioni in bicicletta, tra competizioni, radar e degustazioni
A Lugano è tutto pronto per la quinta edizione di Bike Emotions, che stavolta durerà quattro giorni, dal 26 al 29 maggio
Oltre alle spettacolari gare, sono previste numerose attività per tutti: dalla pedalata con “pause selfie” alla scampagnata alla scoperta dei sapori del territorio

LUGANO - Immaginate di mettervi in sella alla vostra bicicletta, di pedalare all'impazzata e... d'incappare in un radar. Beh, è quanto potrete fare dal 26 al 29 maggio sul lungolago di Lugano. E come ricordo potrete pure portarvi a casa la fotografia scattata dall'apparecchio della polizia.

Questa è soltanto una delle innumerevoli attività che, durante il lungo weekend dell'Ascensione, animerà la città nell'ambito della manifestazione sportiva Lugano Bike Emotions. Una quattro giorni di festa volta a promuovere la bicicletta e la regione, come ha affermato oggi in una conferenza stampa il vicesindaco Roberto Badaracco, capo Dicastero cultura, sport ed eventi.

«Per la sua quinta edizione, l'evento cresce e propone giorni molto intensi in cui a Lugano saranno presenti anche numerosi turisti» ha sottolineato ancora Badaracco. E ha aggiunto: «La manifestazione è un'importante vetrina per la città e per tutta la regione, che vogliono promuoversi come territorio “bike friendly”».

Nel centro di Lugano andranno innanzitutto in scena le gare (con la Proffix Swiss Bike Cup), a cui parteciperanno anche il ticinese Filippo Colombo, nonché le campionesse olimpiche Jolanda Neff, Sina Frei e Linda Indergand. E non solo: l'universo della bicicletta sarà rappresentato a trecentosessanta gradi e coinvolgerà tutti quanti.

Si pedala anche sul lago - Si va infatti dalle classiche mountain bike alle biciclette vintage (con tanto di sfilata ed esposizione nel patio del Palazzo Civico), passando dalle cyclette e dalle water bike. «L'evento avrà infatti luogo anche sul lago, dove tutti giorni sarà possibile provare le water bike e sabato si terrà la gara spettacolo a eliminazione diretta “Lake Eliminator” (le iscrizioni sono possibili sul sito, ndr)» ha detto il coordinatore Michele Nasi.

Tra selfie e degustazioni - Tra le varie attività si conta anche la “Pedala, sorridi e scatta”: un'attività per tutti (disponibile ogni giorno) che porterà i partecipanti a scoprire la città con le Publibike e seguendo un itinerario ben preciso, con postazioni per selfie e un piccolo premio finale. Sabato 28 maggio avrà inoltre luogo la “Pedala e assapora”, una ciclo-passeggiata con l'e-bike dal centro cittadino fino al Monte Bar, con sei tappe di degustazione. E su tutto l'arco della manifestazione, non mancheranno le proposte musicali.

Scalinata degli Angioli in sedia a rotelle - A margine della gara di handbike, che avrà luogo domenica, è inoltre previsto un ospite speciale: si tratta del paraciclista Haki Doku, iscritto nel Guinness dei Primati per le sue peripezie con la sedia a rotelle: a Lugano percorrerà i trecento gradini della scalinata degli Angioli.

L'asta delle biciclette - Nell'ambito della manifestazione sarà inoltre proposta la terza edizione dell'asta delle biciclette ritrovate dalla polizia sul territorio comunale. L'appuntamento è per venerdì 27 maggio, dalle 13 alle 14. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Il villaggio - Il fulcro dell'evento - lo ha spiegato Vanni Merzari, vicepresidente di Lugano Bike Emotions - sarà il Villaggio Expo, che vedrà la presenza di numerosi stand dei produttori di biciclette tra Piazza Riforma, Piazza Manzoni e il lungolago. «Ce l'abbiamo fatta nonostante il momento critico per le forniture» ha concluso.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO