Immobili
Veicoli

CANTONEOcchio alle nuove regole (e alle multe) quando si entra in autostrada

21.03.22 - 12:15
Nei giorni scorsi la Polizia ha effettuato alcuni controlli mirati allo svincolo di Lugano Nord (in direzione sud).
Ti Press (archivio)
Occhio alle nuove regole (e alle multe) quando si entra in autostrada
Nei giorni scorsi la Polizia ha effettuato alcuni controlli mirati allo svincolo di Lugano Nord (in direzione sud).
L'obiettivo era verificare il corretto rispetto delle regole e prevenire l'aumento delle infrazioni legate alla circolazione. Non sono mancate le contravvenzioni.

BELLINZONA - Dal 1. gennaio di quest'anno sono entrate in vigore alcune nuove regole stradali elaborate «per una viabilità più sicura e scorrevole». In particolare, per quanto riguarda il traffico motorizzato, è obbligatorio adottare l'immissione a cerniera su restringimenti di carreggiata ed entrate autostradali: gli automobilisti che viaggiano sulla corsia libera devono agevolare l'entrata dei veicoli provenienti dalla corsia chiusa allo scopo di fluidificare il traffico.

Proprio per verificare il corretto rispetto delle regole e per prevenire l'aumento delle infrazioni legate alla circolazione, coi rischi che ne conseguono per la sicurezza dell'utenza, nei giorni scorsi la Polizia cantonale ha effettuato alcuni controlli mirati sull'A2, in particolare in territorio di Manno, allo svincolo di Lugano-Nord (in direzione sud). Proprio là dove in precedenza erano stati posizionati dei "paletti dissuasori", ora rimossi.

Il dispositivo - informa oggi la Polizia cantonale - ha in particolare permesso di stabilire che, percorrendo la corsia di accelerazione proveniente da Manno, numerosi veicoli si immettevano sulla carreggiata autostradale intersecando la doppia linea di sicurezza e transitando sulla superficie vietata. Oltre a essere pericolose, si tratta di manovre vietate. Di conseguenza, la polizia ha dovuto procedere a emanare diverse decine di multe, che a dipendenza del tipo di manovra possono ammontare anche ad alcune centinaia di franchi.

Oltre alle novità che riguardano l'immissione, la Polizia cantonale sottolinea poi che in autostrada, quando si avanza a passo d'uomo oppure si è incolonnati, è obbligatorio lasciare un corridoio d'emergenza per i mezzi di primo intervento, anche se non si vedono o sentono. Il corridoio deve essere creato tra la corsia più a sinistra e quella adiacente. Altrimenti anche qui si rischia una multa di almeno 100 franchi.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO