Immobili
Veicoli

LUGANOQuel doppio semaforo che ha fatto “impazzire” gli automobilisti

17.03.22 - 06:25
Non sono mancati i disagi iniziali a causa del cantiere dietro la stazione di Lugano. Ora gli impianti sono coordinati
Foto lettore tio/20minuti
Quel doppio semaforo che ha fatto “impazzire” gli automobilisti
Non sono mancati i disagi iniziali a causa del cantiere dietro la stazione di Lugano. Ora gli impianti sono coordinati

LUGANO - Caos viario tra via Sorengo e via Romeo Manzoni, dietro la stazione ferroviaria di Lugano, a causa di due semafori ravvicinati e mal coordinati. La scorsa settimana gli automobilisti si sono dovuti armare di molta, moltissima pazienza per transitare nei pressi del cantiere scattato nel comparto ex Pestalozzi. Tanto che alcune segnalazioni sono giunte anche in redazione.

Ma si è trattato di un disagio iniziale che nel frattempo è stato risolto, come ci assicura la municipale Karin Valenzano Rossi, capo Dicastero sicurezza e spazi urbani. A seguito di un monitoraggio della situazione, ora i due semafori (quello pre-esistente e uno nuovo) presenti nella parte finale di via Sorengo sono stati calibrati in modo da garantire un flusso viario normale. Questo non significa che lungo l'asse stradale sia sparito il traffico. Ma perlomeno adesso il transito non risulta essere più difficoltoso rispetto alla situazione pre-cantiere.

Il doppio semaforo per garantire l'accesso al cantiere - Con l'apertura del cantiere e la modifica della viabilità, nel comparto ex Pestalozzi è stato installato un secondo semaforo, che è andato ad aggiungersi a quello che già esisteva all'intersezione. Durante i primi giorni capitava che uno fosse verde, mentre l'altro (situato a pochi metri di distanza) fosse rosso. Una situazione “complicata” per gli automobilisti.

Per quale motivo ora sono presenti due impianti semaforici ravvicinati? Come ci spiega ancora la municipale Valenzano Rossi, è necessario per garantire l'accesso all'area del cantiere e all'ecopunto. In questo modo, in sostanza, l'ingresso alla strada laterale resta libero.

Il rinnovo del comparto della stazione ferroviaria - I lavori, lo ricordiamo, prevedono la realizzazione del nuovo sottopasso pedonale e la riorganizzazione del piazzale di Besso. Interventi, questi, che rientrano nel più ampio progetto di rinnovo del comparto della stazione ferroviaria di Lugano.

Negli scorsi mesi è stato inoltre chiuso il parcheggio ex Pestalozzi. E attualmente sono in corso gli interventi per la trasformazione dell'area in un parco temporaneo.  Uno spazio verde che avrà una vita di alcuni anni, fino all'avvio della tappa successiva del progetto relativa alla creazione del terminal per i trasporti pubblici (fine 2023/inizio 2024).

NOTIZIE PIÙ LETTE