Immobili
Veicoli

MENDRISIOIniziano i lavori principali (e i disagi al traffico) sui viadotti del Campaccio

24.02.22 - 11:21
«La gestione del traffico avverrà sempre almeno su due corsie per direzione di marcia», assicura Ustra.
Ustra
Iniziano i lavori principali (e i disagi al traffico) sui viadotti del Campaccio
«La gestione del traffico avverrà sempre almeno su due corsie per direzione di marcia», assicura Ustra.
La velocità massima consentita, per motivi di sicurezza, sarà limitata a 80 km/h.

MENDRISIO - Chi questa mattina, dal Mendrisiotto, ha imboccato l'A2 in direzione nord se ne sarà certamente accorto. A nord dello svincolo di Mendrisio sono iniziati i lavori principali nell’ambito del progetto EP22 Campaccio. O meglio, i lavori inizieranno lunedì prossimo - informa l'Ustra - eppure i disagi alla circolazione causati dei restringimenti e delle modifiche delle corsie autostradali sono già ben visibili.

Oltre all’importante intervento di risanamento dei due viadotti del Campaccio, il progetto prevede diversi interventi di posa della pavimentazione fonoassorbente, adeguamenti delle canalizzazioni e degli equipaggiamenti di esercizio e di sicurezza. Nel 2023 inizieranno invece i lavori sulla carreggiata opposta, direzione Nord-Sud, mentre durante il periodo estivo del 2024 si completerà definitivamente lo spartitraffico. Questi interventi andranno a migliorare la sicurezza del tratto autostradale realizzato alla fine degli anni ‘60.

Nell’ambito del progetto - ricorda ancora Ustra -, durante il 2019 e 2020 erano stati eseguiti i lavori anticipatori che avevano preparato le aree di cantiere, predisposto lo spartitraffico ed eseguito il passaggio sotterraneo (teleguidato) dell’attraversamento delle carreggiate del tracciato cavi principale lungo l’asse autostradale. A settembre 2021 erano poi iniziati i lavori esterni al sedime autostradale con la realizzazione dei sistemi di trattamento delle acque meteoriche stradali, il montaggio del ponteggio sotto i viadotti e il rinforzo strutturale delle spalle d’appoggio dei viadotti.

Durante tutta la durata dei lavori la gestione del traffico avverrà sempre almeno su due corsie per direzione di marcia e la velocità massima consentita per motivi di sicurezza sarà limitata a
80 km/h. Nei mesi invernali il cantiere verrà rimosso allo scopo di ridurre il disagio all’utenza. Il costo totale dell’opera è di circa 70 milioni di franchi.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO