Immobili
Veicoli
Sveva, la piccola campionessa che cavalca un sogno

CANTONESveva, la piccola campionessa che cavalca un sogno

21.02.22 - 06:00
Ha solo 13 anni, ma ha già imparato a superare molti ostacoli (e non solo in sella al suo cavallo).
Tio/20minuti
Sveva, la piccola campionessa che cavalca un sogno
Ha solo 13 anni, ma ha già imparato a superare molti ostacoli (e non solo in sella al suo cavallo).
Ora la sua famiglia vuole far conoscere questo sport in Ticino e spera in uno sponsor che li sostenga in questo cammino.

LUGANO - La raggiungiamo che è a cavallo. Al telefono sembra di parlare con una ragazza già matura eppure Sveva Regusini, promessa ticinese dell’equitazione, di anni ne ha soltanto 13. La tradisce solo la voce, minuta. Come lei d’altronde. Eppure Sveva è già una piccola campionessa, con medaglie e traguardi all’attivo, nonostante la difficile corsa ad ostacoli dettata dalla pandemia. 

Le prime lezioni - Una passione nata per caso, attorno ai 7 anni e, in qualche modo, grazie a un’amica. «Andava a cavallo e mi ha incuriosita. Ho voluto provare, così ho iniziato con le prime lezioni», ci racconta. Inizia con una lezione a settimana, poi due, quindi tre. Dopo un anno arriva il primo pony, “Calimero”. «L’abbiamo preso in mezza fida*, così da poter montare sempre lo stesso cavallo», spiega. 

L'approccio alle gare - La sua istruttrice cambia scuderia e Sveva la segue. Arriva il secondo pony, “Lady Pixie”, e con lui anche le gare, un «primo approccio perlopiù preparatorio al percorso agonistico». Il talento, complice la sintonia con la nuova “cavallina”, si presenta lampante. La piccola cavallerizza entra nei circuiti del percorso ludico e riesce a partecipare alle finali italiane, prima a Roma poi Cervia e ad Arezzo. «Ho vinto quasi tutto, io e la mia “ponetta” eravamo un binomio perfetto».

Un traguardo dietro l'altro - È con “Themis D'Agon”, che Sveva esce dal ludico e inizia il percorso agonistico vero e proprio. Nuovo pony, ma stessi risultati. A soli 11 anni riesce ad accedere alle finali, tramite il “Progetto Sport”, a Cattolica. È una piccola campionessa.

Il brevetto e le gare da grandi - Dal 2020 inizia il suo percorso come amazzone nelle gare Nazionali, intraprendendo in questo modo la via dell’agonismo. Arriva il primo cavallo, Betzy che ora la sta portando verso il conseguimento del brevetto di 1° grado che le permetterà di poter partecipare alle gare dai 115 ai 135 centimetri (l’altezza degli ostacoli). Ancora una volta arrivano le finali, ma «una brutta caduta» non le permette di portarsele a casa. Eppure Sveva si rialza, più forte di prima. 

Il sogno: le Olimpiadi - I cavalli, d’altra parte, sono la sua passione. A questi si dedica con tutta l’anima. Oggi la 13enne si allena cinque giorni alla settimana montando in ogni allenamento sia Themis che Betzy. Il suo tempo libero è per la maggior parte dedicato all'equitazione, «fermo restando che la scuola viene al primo posto», ci tiene a precisare Anna, la mamma.

Uno sport poco conosciuto - A 13 anni ha imparato ad affrontare gli ostacoli non solo in gara. È riuscita a gareggiare e a coltivare la sua passione nonostante la pandemia e nonostante le difficoltà a crescere in questo ambiente in Ticino. E non solo per i costi, altissimi, nel mantenimento di un cavallo. Nella Svizzera italiana non esiste, infatti, un vero e proprio percorso strutturato per crescere come agonista in questa disciplina a questa età. Ecco perché Sveva concorre principalmente in Italia. Ma con la sua famiglia vorrebbe cambiare le cose: «Ci piacerebbe far conoscere questa attività e farla crescere anche da noi. È formativa e porta i giovani a stare in contatto con animali stupendi e con la natura», sottolinea Anna. Oltre a ciò sperano di poter trovare degli sponsor: «Sia per far conoscere questo sport, ma anche per sostenere una giovane atleta innamorata di una disciplina che, economicamente, non è semplice da portare avanti da soli».

 

*un contratto frequente in ambito equestre: consiste nell'affittare il cavallo, dividendo con il proprietario spese di gestione e utilizzo.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO