Immobili
Veicoli

CANTONEFesteggiamenti di Capodanno? Meglio evitare il rischio di contagio

29.12.21 - 09:33
Le autorità invitano la popolazione a prestare particolare attenzione. Con Omicron la situazione «è preoccupante»
Imago
CANTONE
29.12.21 - 09:33
Festeggiamenti di Capodanno? Meglio evitare il rischio di contagio
Le autorità invitano la popolazione a prestare particolare attenzione. Con Omicron la situazione «è preoccupante»

BELLINZONA - Festeggiamenti di Capodanno? Con la variante Omicron, è fondamentale ridurre al minimo il numero e la frequenza dei contatti sociali. In caso di incontri privati, vanno rispettate le disposizioni in vigore e le misure di protezione personale. Lo ribadiscono le autorità cantonali, che si dicono particolarmente preoccupate per l'attuale situazione epidemiologica.

Nel nostro cantone la variante Omicron, molto più contagiosa di quella precedente, è infatti diventata dominante. E sta provocando un repentino aumento dei nuovi casi (ieri ne sono stati segnalati più di mille in ventiquattro ore). La situazione nelle strutture ospedaliere per il momento rimane stabile, «ma è ancora prematuro stilare un bilancio» si legge in una nota governativa.

Sempre più persone in quarantena - Il Consiglio di Stato valuta la situazione preoccupante, anche per l’alto numero di isolamenti e di riflesso quarantene provocate dai nuovi contagi. Una situazione che potrebbe portare a problemi di continuità nelle attività economiche essenziali e nei servizi. Il Governo sta monitorando la situazione e la prossima settimana è prevista una nuova riunione per valutare l’evoluzione di questa nuova ondata pandemica.

Per quanto riguarda i festeggiamenti di Capodanno, il Consiglio di Stato ha scritto anche ai Comuni, invitandoli a sensibilizzare a loro volta la popolazione sulle misure di protezione e a evitare attività che possono creare assembramenti negli spazi pubblici, tenendo comunque conto che molte di queste attività sono già state annullate da alcuni Comuni.

Test con o senza sintomi - Oltre a limitare, proteggere e vaccinare, rimane fondamentale anche il pilastro dei test. Al minimo sintomo è importante sottoporsi a un test PCR contattando la hotline cantonale oppure una farmacia o uno studio medico. In caso di sintomi questo test è sempre stato e rimane ovviamente gratuito per il cittadino.

Anche in assenza di sintomi è possibile farsi testare gratuitamente, mediante un test antigenico rapido nelle farmacie e negli studi medici. Nell’intento di limitare i contagi a seguito dei contatti per gli eventi di fine anno, il Cantone sta lavorando per potenziare l’offerta di test nelle persone asintomatiche. Maggiori informazioni seguiranno a breve.

L'Mps: «Governo inadeguato»

Intanto l’Mps, ricordando le sue recenti prese di posizione, ribadisce la propria condanna per un comportamento dal parte del governo «assolutamente inadeguato all’emergenza della crisi pandemica». «E poco serve - aggiunge ancora - nascondersi dietro il fatto che il governo federale abbia assunto lo stesso atteggiamento». 

Infine propone la sua ricetta fatta di «lockdown solidale, utilizzando anche la pausa delle feste natalizie, test di massa, prolungamento della chiusura delle scuole per almeno una o due settimane, etc... strumenti che potrebbero porre un argine all’attuale situazione».

Lo stesso Mps no manca di puntare il dito contro l'Amministrazione bellinzonese. «Mentre tutti i Municipi dei principali centri del Cantone hanno annullato le attività previste per fine anno, il Municipio di Bellinzona non si è ancora manifestato in merito alle attività di fine anno». Un «atteggiamento attendista» e «inspiegabile» per l'Mps che chiede piuttosto che vengano prese «le necessarie misure per evitare che questo fine anno, nel pieno di uno sviluppo pandemico come quello che stiamo conoscendo, assuma le stesse caratteristiche che assunse, due anni fa, la decisione di portare a termine (corteo compreso) le attività del Carnevale».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO