Immobili
Veicoli
Tamedia (immagine illustrativa)
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOSONE
7 ore
Il "re del karaoke" insegna calcio e inglese ai ragazzini
Sfida estiva per lo showman Jimmy Smeraldi: «Abbino pallone e apprendimento della lingua. Ci divertiremo».
FOTO
LUGANO
10 ore
Come far convivere chi vuole divertirsi e chi vuole riposare
Rispetto e tolleranza sono i principi su cui si basa la campagna di sensibilizzazione della Polizia Città di Lugano.
CANTONE
10 ore
Turisti spaventati dai lupi? «Il problema non esiste»
I lupi, contrariamente a quanto affermato da Germano Mattei, non influenzerebbero negativamente il turismo ticinese.
CANTONE
11 ore
Il vaiolo delle scimmie «non è il coronavirus»
Giorgio Merlani tranquillizza tutti sulla malattia: «Per contrarla ci vuole un contatto molto stretto e prolungato».
CANTONE
13 ore
Anche in ospedali, cliniche e case anziani si ritorna (quasi) alla normalità
L’andamento epidemiologico attuale permette di allentare ulteriormente le misure di protezione in atto.
CANTONE
13 ore
Due mesi di lavori notturni sulla A2 tra Melide e Gentilino
Sono da prevedersi chiusure di corsie e delle bretelle di ingresso e di uscita dello svincolo di Lugano Sud.
POSCHIAVO (GR)
14 ore
L'amo tocca i fili della corrente: pescatore muore folgorato
La tragedia è avvenuta domenica mattina nel fiume Val Pednal, a Li Curt nel Comune di Poschiavo.
CANTONE/SVIZZERA
16 ore
Fa troppo caldo, anche per lavorare?
La colonnina di mercurio sta superando nuovi record già nel mese di maggio
CANTONE
17 ore
I contadini si scagliano contro il Governo: «A quando l'abbattimento?»
A causa del lupo «anche il turismo sta subendo ripercussioni», così Germano Mattei, fondatore di Montagna Viva.
CANTONE
17 ore
Weekend da 141 contagi e zero decessi in Ticino
C'è un paziente Covid in meno in ospedale.
LOCARNO
17 ore
Alla scoperta del cuore dell'autogestione in Ticino
Dopo 51 anni dalla prima edizione, torna "il Cantiere della gioventù" a Locarno, il primo centro autogestito del cantone
CANTONE
25.12.2021 - 20:020
Aggiornamento : 26.12.2021 - 12:16

La pandemia nelle scuole: più di 270 quarantene di classe in quattro mesi

Soprattutto alle elementari, dove all'inizio di dicembre è scattato l'obbligo di mascherina dalla quarta

BELLINZONA - Giovedì 23 dicembre 2021, ultimo giorno di scuola prima delle vacanze di Natale, ne sono state annunciate altre sei. Stiamo parlando delle quarantene di classe negli istituti ticinesi, che negli ultimi due mesi sono esplose. Coi genitori che ormai incrociavano le dita nella speranza di non arrivare al Natale con i figli in quarantena.

Ora che la prima parte dell’anno scolastico 2021-22 è dunque terminato, si può fare un bilancio delle quarantene nelle scuole ticinesi. Scuole che, nonostante la larga diffusione del coronavirus, sono rimaste aperte fino all’ultimo, garantendo la continuità dell’insegnamento in presenza in oltre 2’500 sezioni.

Ebbene, dall’apertura dell’anno scolastico - avvenuta lo scorso 30 agosto - all’ultimo giorno prima delle vacanze, negli istituti ticinesi il provvedimento è scattato 276 volte. Considerando la data della comunicazione, si contano 29 quarantene di classe a settembre e 25 a ottobre. Il numero è poi cresciuto notevolmente dopo il rientro dalle vacanze autunnali: 89 a novembre e 133 a dicembre.

Soprattutto alle elementari - Le prime due quarantene - comunicate il 1. e il 3 settembre 2021 - riguardavano due sezioni della scuola dell’infanzia di Cadenazzo. Ma il livello scolastico più interessato dalla misura è stato quello delle elementari, con un totale di 183 quarantene. Seguono le scuole dell’infanzia, con 69. Anche grazie alla mascherina, è andata meglio alle medie (18) e nelle scuole postobbligatorie (6).

Sin dall’inizio dell’anno scolastico, a partire dalla prima media per gli allievi c’era infatti l’obbligo di indossare la mascherina. Un obbligo che, con il successivo repentino peggioramento della situazione, nei primi giorni di dicembre è stato esteso anche agli allievi di quarta e quinta elementare.

Positivi in settimana bianca - Non tutte le quarantene sono tuttavia scattate per via di uno o più casi positivi entro le mura scolastiche. Pochi giorni fa, infatti, quattro classi della scuola media di Locarno Morettina sono infatti finite in quarantena durante la settimana bianca nella località grigionese di Lenzerheide. Un allievo era sintomatico già durante il viaggio. E da successivi test salivari sono poi emersi più casi positivi.

Niente vacanze anticipate - Se in Ticino le lezioni hanno avuto luogo fino al 23 dicembre, così come previsto dal calendario scolastico, è andata diversamente altrove. Proprio per contenere il numero dei contagi tra i più giovani, altri Cantoni hanno infatti anticipato l’inizio delle vacanze scolastico. Tale decisione è stata presa, per esempio, a Berna e Sciaffusa.

La pandemia in Ticino - Nel frattempo, più in generale, in Ticino la più contagiosa variante Omicron ha preso il sopravvento. E negli scorsi giorni si è assistito a un’impennata di nuovi contagi. Una situazione che ha spinto le autorità sanitarie cantonali a un giro di vite, in particolare per quanto riguarda la quarantena dei contatti stretti, che ora vale anche per i vaccinati. Dal prossimo lunedì 27 dicembre, inoltre, saranno sospese le visite negli ospedali, mentre per quelle nelle case per anziani non sarà sufficiente essere vaccinati o guariti, ma bisognerà anche essere in possesso di un test negativo (regola 2G+).

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 03:51:11 | 91.208.130.87