Immobili
Veicoli
tipress
LUGANO
28.11.2021 - 20:020
Aggiornamento : 29.11.2021 - 06:26

Fulvio Pelli dopo il "sì" al Pse: «Non brontolo, auguri al Municipio»

Fulvio Pelli dopo la sconfitta alle urne fa gli auguri al Polo Sportivo. «Non brontolo, staremo a vedere»

LUGANO - Fulvio Pelli è stato l'avversario "nobile" del Polo Sportivo. E si ritira dal duello - perso - senza scomporsi. «Il risultato non si discute» ha commentato l'ex consigliere nazionale a tio.ch/20minuti. «Non è stata una campagna gentile nei nostri confronti, questo penso sia sotto gli occhi di tutti. Ma faccio gli auguri al Municipio». 

L'avvocato si dice «rilassato e tranquillo» e assicura di non aver preso sul personale gli attacchi rivolti contro di lui dal comitato per il "sì" prima del voto. «Non brontolo mai per le campagne politiche. Abbiamo ostacolato un progetto su cui la Città ha investito tanti anni, troppi, e c'era da aspettarsi una certa aggressività». 

Accusato di avere «interessi personali» nel centro cittadino, l'ex presidente del Plr svizzero ha dato non poco filo da torcere al Municipio, prima presentando opposizione a due delle cinque domande di costruzione, poi minacciando ricorso sul materiale di voto ritenuto «fuorviante». 

Il ricorso non c'è stato, alla fine - per non rimandare la votazione - e non sembra che ce ne saranno in futuro. «Non credo ci siano margini, la votazione popolare va accettata. Ora l'interesse di tutti è che si proceda velocemente a realizzare le strutture sportive, di cui la Città ha bisogno». 

Per quanto riguarda i lotti di uffici e abitazioni «ci sono degli ostacoli perché il piano regolatore non è stato ancora adattato, i quattro palazzi in via Trevano ora come ora non si possono realizzare» fa notare Pelli. Ma sarà argomento dei prossimi mesi, in Consiglio Comunale. Oggi l'avvocato si consola con il risultato «nient'affatto scontato» di un 43 per cento di cittadini che «hanno espresso perplessità su un progetto di cui siamo riusciti evidentemente a mostrare gli aspetti critici». Le conseguenze urbanistiche e finanziarie per Lugano «le vedremo a lungo medio termine e sono difficili da prevedere adesso» conclude Pelli. «Il Municipio ha investito in modo massiccio in questo progetto e ora se ne assume la responsabilità. Contenti loro, contenti tutti». 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-17 20:43:18 | 91.208.130.89