Immobili
Veicoli
Ti-Press (archivio)
Il comitato dell'ACAS si complimenta nel contempo con il personale nelle case anziani e nei servizi a domicilio che si è sottoposto al vaccino.
ULTIME NOTIZIE Ticino
GAMBAROGNO
6 ore
Cade da un muro e finisce all'ospedale
È accaduto a un operaio che stava lavorando in un giardino privato di Caviano.
CANTONE
7 ore
Sostegno alla cultura, accordi rinnovati tra Cantone e Comuni
Sono sei gli accordi sottoscritti per un totale di 1'599'000 franchi all'anno.
CANTONE
7 ore
Delitto di Muralto, si va in appello
Lo scorso 1. ottobre l'imputato era stato condannato a diciotto anni di carcere
LUGANO
7 ore
Domato l'incendio sul Monte Brè
Le fiamme erano partite nelle vicinanze del sentiero che dal paese di Brè porta ad Aldesago
CANTONE
8 ore
Ticino focolaio di legionellosi
A favorire la diffusione di questa patologia polmonare vi sarebbero fattori ambientali (come l'inquinamento).
BELLINZONA
8 ore
Natale in Città ha fatto il pieno di pattinatori
Il Comune stilla un bilancio positivo per la manifestazione che ha animato Piazza del Sole sotto le feste.
LUGANO
11 ore
Incendio boschivo sul Monte Brè
I pompieri di Lugano sono sul posto per le operazioni di spegnimento
CANTONE
11 ore
AAA insegnanti cercansi: «Ma poi lasciamo quelli ticinesi oltre Gottardo»
Un'interpellanza del deputato Seitz punta il dito contro il "protezionismo" del DFA
CANTONE
11 ore
Anno nuovo, imposta di circolazione vecchia
La nuova formula di calcolo approvata nel 2019 dal Governo resta sempre arenata in Parlamento.
CANTONE
12 ore
Confermare i provvedimenti anti-Covid «è inevitabile»
La risposta del Governo ticinese alla consultazione federale. Ma si chiede una rivalutazione a fine febbraio
CANTONE
12 ore
Diverse quarantene di classe e nuovi contagi nelle case anziani
Il virus sembra frenare, ma nelle ultime 24 ore aumentano i ricoveri e si registra un nuova vittima
SAN VITTORE (GR)
13 ore
Con l'auto in una scarpata, il conducente aveva bevuto
L'incidente è avvenuto domenica pomeriggio a San Vittore (GR). Al volante c'era un 65enne
FOTO
CANTONE
13 ore
Un inizio settimana... infuocato
Questo lunedì comincia con un cielo spettacolare e temperature elevate
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
È stato un 2021 da incorniciare per gli alberghi ticinesi
Nei primi undici mesi dell'anno il nostro cantone ha fatto registrare un ottimo +49% di pernottamenti.
CANTONE
14 ore
Salute mentale di giovani e bambini: «Che fa il Ticino?»
La pandemia ha messo a dura prova la psiche dei più giovani. L'interpellanza di Tamara Merlo e Maura Mossi Nembrini.
CANTONE
15.10.2021 - 17:590

«Preoccupati per il personale sanitario non vaccinato»

L'Associazione dei Comuni in ambito socio-sanitario lancia un grido d'allarme: «Proteggiamo chi è più vulnerabile».

Per il comitato il test antigenico da solo non basta a scongiurare il pericolo di un contagio. «Siamo favorevoli all'obbligo di vaccinazione».

LOPAGNO - La situazione epidemiologica in Ticino è fortunatamente piuttosto positiva. Ma questo non deve fare mollare la presa. Soprattutto là dove vivono persone fragili e a rischio, che infettandosi potrebbero perdere la vita.

Per ridurre al minimo il rischio di contagio, l'Associazione dei Comuni in ambito socio-sanitario (ACAS) invita tutto il personale - sanitario o con altre funzioni - attivo nelle case per anziani, negli istituti di cura e nei servizi domiciliari a «sottoporsi alla vaccinazione, quale misura a protezione della fascia di popolazione più vulnerabile». L'ACAS si dice nel contempo «preoccupato» del fatto che una percentuale «ancora troppo elevata» di personale a stretto contatto con i pazienti non sia ancora vaccinata. 

I test non sono una soluzione - Per l'ACAS i test antigenici non rappresentano una buona soluzione considerato «l'alto numero» di falsi negativi. «Il tampone da solo non è sufficiente a produrre un grado adeguato di sicurezza operativa e di protezione generale nei confronti dell’utenza». Per questo motivo, il Comitato dell'Associazione sarebbe «favorevole» a un obbligo vaccinale in questo settore.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
don lurio 3 mesi fa su tio
Speriamo che li lascino a casa senza diritto di salario, cure, e seza possibilità di andare in disoccupazione. Chi non si vaccina Sone persone senza voglia di lavorare solo occupare un posto di lavoro per avere la paga.
Meck1970 3 mesi fa su tio
Se medici e infermieri non credono alla scienza medica ...... forse hanno sbagliato lavoro ......
danva 3 mesi fa su tio
…. Per gli infermieri è obbligatorio vaccinarsi, ad esempio, contro l’epatite pur se non si è entrati in contatto o altro! Dunque questo sì e COVID no??? Ma sono contro l’obbligo o contro il vaccino covid o contro i vaccini in generale? Mi pare che abbiano le idee confuse
loreen 3 mesi fa su tio
infatti ma il nostro capo dipartimento Sanità e socialità che cosa sta facendo? Non si presenta mai a rassicurare i suoi concittadini; eppure non si trova a capo di quel dipartimento come volontario; e per quale motivo non ha mai chiesto scusa ufficialmente per i morti di Covid e messo in piedi una task force per indagare e sostenere le famiglie delle vittime con risarcimento danni? Perché non interviene e impone il vaccino obbligatorio ai sanitari; se non lo vogliono fare sono liberi di fare altro mestiere, altrimenti viene il dubbio che fanno quel lavoro solo per lo stipendio e non hanno a cuore i pazienti e quindi posso anche rimanere disoccupati
emib53 3 mesi fa su tio
E basta anche con il mantra che i vaccinati si contagiano e contagiano come i non vacinati. Studi attendibili dicono che i vaccinati hanno meno probabilità di contagiarsi e di trasmettere il virus poiché la loro carica virale è più bassa e dura meno nel tempo. Non è che a ripeterlo diventa vero.
egi47 3 mesi fa su tio
Basta seguire l'esempio della clinica MONCUCCO. Non ti vaccini? stai tranquillamente a casa. Chi ha bisogno di loro va per curarsi non per morire a causa della loro stupidità.
Don Quijote 3 mesi fa su tio
@egi47 La clinica Moncucco non ha licenziato due persone che non volevano vaccinarsi, è proibito dalla legge, le due persone si sono rifiutate di fare uno sputo in un bicchiere per fare il test, dunque, sono stati licenziati come probabilmente era nei loro piani e riposarsi in disoccupazione, semplicemente richiama il rasoio di occam. Poi, anche se gli intenti dell’autorità pubblica sono lodevoli, alcune inutili esagerazioni hanno generato inevitabilmente rabbia in molte persone stufe di questa prerestoika politico-farmaceutico-sanitaria. Va detto che numerose persone vaccinate si sono elevate a giudici e boia di quelli non vaccinati e questo non giova alla collaborazione e pace sociale...
Leonardo-P 3 mesi fa su tio
@egi47 Sicuramente la loro stupidità è ben minore rispetto a chi scrive certe amenità. Quei stessi sanitari sono quelli che voi naziprovax avete osannato ed elevato a eroi della nazione quando affrontavano l’epidemia faccia a faccia, mentre voi eravate col deretano al caldo. Ora gli tanto osannati sono diventati dei diseredati, terroristi, gente da abbattere se solo vi fosse concesso uno scudo penale. Goebbels sarebbe fiero di tutti voi e del direttore della Moncucco. Buono a sapersi, cambieremo ospedale visto che paghiamo profumatamente questi professionisti della discriminazione.
rexlex 3 mesi fa su tio
infatti ci può essere il vaccinato positivo (che può contagiare l'intera struttura) e il non vaccinato resistente al virus. - conosco in prima persona una coppia ultra novantenne residente in casa anziani che mesi fa si è ammalata di covid-19 ed è guarita! - smettiamola con gli inutili isterici allarmismi, please.
Suissefarmer 3 mesi fa su tio
il corpo e proprio, se non vogliono fare il vaccino e in loro diritto. pagateli per stare a casa. tanto soldi ce ne sono.
Tato50 3 mesi fa su tio
@Suissefarmer ....... tanto soldi ce ne sono .......... Scendi dal pero o mantienili tu; quelli li paghi anche tu con i premi della Cassa Malati che per molti è la maggior uscita mensile dopo l'affitto. Per fortuna quest’anno hanno diminuito i premi e potrai bere un caffè al mese in più. Il sottoscritto ne berrà uno in meno perché, guarda come è la vita, ha avuto un aumento di 70 franchi !!!!!
Fkevin 3 mesi fa su tio
Ospedale= ignoranti Spitex= ignoranti CPA= ignoranti .... Ancora qui a parlare che un vaccinato non ha il coronae che non attacca gli altri. Mamma mia che mondo. Quando ci sara una fine? Io sto bene da non vaccinato, tu stai bene da vaccinato. Che problemi dobbiamo ancora tirare fuori? Svegliaaaaa genteee
Aargauer 3 mesi fa su tio
@Fkevin Eh allora goditi la vita invece di rompere i …
Fester 3 mesi fa su tio
Dimentico sempre che chi è vaccinato non può trasmettere il virus...:')
Gimmi 3 mesi fa su tio
Scusate , ma per il personale sanitario che sono in contatto con i pazienti,é il minimo essere vaccinati! Ci vuole del buon senso !!
seo56 3 mesi fa su tio
Qui ci dovrebbe essere l’obbligo senza se e senza ma.. altrimenti te ne stai a casa
Blobloblo 3 mesi fa su tio
Un mio amico VACCINATO è risultato positivo al Covid, adesso è a casa con febbre mal di testa e mal di gola...chissà come mai? io che NON SONO VACCINATO sono stato la sera prima, al chiuso dalle 19 alla 1 insieme a lui! E.... non ho niente!!! Tampone negativo!!! ZERO!!! Chissà come mai??? I casi della vita!!! 😂😂😂😂
rexlex 3 mesi fa su tio
@Blobloblo concordo in pieno. nulla è sicuro! da schiocchini nascondersi dietro il green pass
egi47 3 mesi fa su tio
@Blobloblo Ti si addice meglio: Blablabla.
Aargauer 3 mesi fa su tio
@Blobloblo Si chiama statistica? Ma boh…magari non ne hai mai sentito parlare 🤔
Aka05 3 mesi fa su tio
@Blobloblo E quindi? No ma che livell…
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-17 23:09:41 | 91.208.130.87