Immobili
Veicoli

CANTONE«Venga creata una task force ad hoc per l'ex Macello»

06.06.21 - 15:06
L'UDC chiede alle autorità di «muoversi velocemente» per proteggere «i cittadini, i commerci e gli immobili di Lugano».
Ti-Press
«Venga creata una task force ad hoc per l'ex Macello»
L'UDC chiede alle autorità di «muoversi velocemente» per proteggere «i cittadini, i commerci e gli immobili di Lugano».
L'obiettivo è quello di chinarsi sulla vicenda già nella prossima seduta di Gran Consiglio del 21 giugno.

BELLINZONA - Dopo il corteo non autorizzato tenutosi ieri per le strade di Lugano, il Gruppo UDC in Gran Consiglio ribadisce «la necessità» che venga creata una Task force ad hoc per l'ex Macello.

La rappresentanza democentrista in Parlamento ritiene infatti che la politica debba «agire velocemente» per tutelare i cittadini, i commerci e gli immobili di Lugano. «Ribadiamo la nostra ferma denuncia a ogni atto incivile, vandalico e fuori legge da parte dei manifestanti contro il patrimonio immobiliare pubblico e privato e contro le norme sanitarie», scrivono in un comunicato stampa. «Come pure agli atti di occupazione senza permessi di strade e piazze contro la quiete e la vita normale di chi vive e lavora a Lugano, senza dimenticare i turisti».

Il Gruppo UDC aveva già chiesto - con una mozione d'ordine in Gran Consiglia datata 31 maggio - di rimandare in Commissione salute e socialità il delicato rapporto che intendeva trovare una posizione mediatrice tra le parti. «Avevamo ritenuto che i fatti degli ultimi giorni mandavano in fumo i contenuti e i buoni propositi di tale rapporto. Alla luce della grave situazione che si stava creando e che evolveva di ora in ora, si doveva affrontare il problema a livello Cantonale ormai in un altro modo. Più concreto, celere, diretto e senza ambiguità».

Per questo ora il Gruppo UDC richiede alla Commissione e al Consiglio di Stato di «lavorare alacremente e in tempi strettissimi» per fare in modo che il prossimo 21 giugno il Gran Consiglio possa chinarsi sul problema.

COMMENTI
 
Meck1970 1 anno fa su tio
che venga creata una Task force ad hoc per le famiglie o persone che sono in difficoltà ..... o una Task force per diminuire le spese ........
Tato50 1 anno fa su tio
Perfetto ;-))
Mattiatr 1 anno fa su tio
Ma stiamo scherzando? È ridicolo che il parlamento cantonale si chini ogni volta sui problemi di Lugano.
volabas56 1 anno fa su tio
Invece di spendere ancora soldi, che non saranno gli ultimi, che si dia a questi quattro cannaioli un terreno boschivo fuori centri abitati e poi che facciano quello che vogliono, almeno sono fuori dai piedi, per la pace di tutti.
Tato50 1 anno fa su tio
Te pareva che ci voleva pure Task force ad hoc per l'ex Macello, tanto paghiamo noi !!! Quella bisognava crearla prima per farli sloggiare !!!!
Evry 1 anno fa su tio
una task force ad hoc per allontanare tutti i sinistrodi che sostegono i molinari arroganti e prepotenti distruttori della civiltà, grazie e auguri
RobediK71 1 anno fa su tio
Ma siamo seri
Cdg 1 anno fa su tio
Seo vai tu fuori dalle...... Per fortuna non sono tutti egoisti e menefreghisti come te, se no povero Mondo...
BlueShark 1 anno fa su tio
Mandateli a lavorare....
Evry 1 anno fa su tio
e fate pagare tutti i danni ecostio derivanti ai sinistroidi sostenitori, grazie
marco17 1 anno fa su tio
La domanda da porsi è la seguente: come mai la polizia ha tollerato gli atti vandalici commessi da un piccolo gruppo di esagitati ben identificabili in coda alla manifestazione? Forse nella speranza che la manifestazione degenerasse?
Evry 1 anno fa su tio
purtroppo glöi agenti di polizia hanno paura di essere condannati se mettono le mani adfosso ai delinquenti arroganti e prepotenti tra i molinari inopltre i sinistroidi ne faranno un caso di stato, vergogna
Sunli 1 anno fa su tio
Di agenti di polizia ne ho visti pochissimi..... Ho intravisto una moto e un agente a piedi nella curva del Casinò...... I giornalisti all'altezza di un noto fast food.... e i manifestanti a fine Piazza Manzoni....mascherine 5% al massimo
Mattiatr 1 anno fa su tio
Immagino che se la polizia fosse intervenuta avrebbe buttato benzina sul fuoco creando inutili scompigli. Costano di più un paio di paciugate o 1000/2500 persone arrabbiate?
pillola rossa 1 anno fa su tio
Intanto il gruppo era incappucciato e non si sa chi fossero e poi servivano per dimostrare la loro inciviltà. Ma loro di chi?
pulp 1 anno fa su tio
Se ci fossero stati molti agenti avresti/avreste gridato alla provocazione. In realtà se ci fossero degli organizzatori identificabili, ci potrebbero spiegare chi erano i devastatori, così invece è il solito guazzabuglio...dove si tenta di far passare gli autogestiti sempre come povere vittime.... anche se fra loro c'è chi okkupa abusivamente (ex Vannoni) imbratta (manifestazione) e se ne fa un baffo delle regole continuando a starnazzare e recriminare.
Mattiatr 1 anno fa su tio
Dei soliti che scassano le scatole ai carnevali, derby, fiera degli scacchi o altri eventi vari. I danni durante gli eventi sono sempre i soliti a farli e non sono né molinari, né ambripiottesi, né gente che si vuole divertirsi. Ci sono persone a cui piace far danni indipendentemente dal contesto. Diciamo che hanno molta più rilevanza tutte le infrazioni commesse in precedenza, non questo sabato.
pillola rossa 1 anno fa su tio
Concordo, ma qui serve stigmatizzare dei cattivi per migliorare la posizione di chi sta dalla parte della legge (per proprio tornaconto) e degli abusi.
Mattiatr 1 anno fa su tio
A me sinceramente non interessa migliorare la situazione di nessuno visto che entrambi gli agenti non mi coinvolgono. Ci tengo solo a lasciare la campana al centro del villaggio, alla fine da una parte ci sono i ganasa e dall'altra quelli che fanno rispettare la legge con opere abusive. Alla fine nessuno ha ragione e nessuno ha torto, come nessuno ha doveri e nessuno ha responsabilità. Alla fine tutti buttano tutto in caciara e lasciano che l'opinione pubblica commenti finché tutto non si smorzerà per poi nascondere la polvere sotto il tappeto. In ogni caso a gioco finito ci faranno vedere come la camera è bella pulita senza far notare i 5 cm di spessore che il tappeto ha guadagnato.
pillola rossa 1 anno fa su tio
Identificati e denunciati alcuni autori della demolizione illegale.
F/A-19 1 anno fa su tio
UDC, prima fanno di tutto per buttar giù illegalmente la casa che era stata assegnata agli alternativi, ora sbraitano perché gli venga assegnata un’altra casa. Ma non era più facile lasciare le cose come stavano? Pagliacci!
Evry 1 anno fa su tio
la casa le darei sibito io
Boh! 1 anno fa su tio
Premessa: sono molto contrariato dall’anarchia che gli autogestiti rivendicherebbero come fosse un diritto dovuto ed acquisito. Vuoi uno spazio dove svolgere delle attività culturali alternative? Crea un’associazione con uno statuto, cercati uno spazio da prendere in affitto, organizzati delle attività per coprire in parte i costi e rivolgiti agli enti pubblici per chiedere un sostegno... Detto ciò è altrettanto fastidiosa la strumentalizzazione che la politica cerca di mettere a tutti i costi in atto. PS, Lega, MPS, UDC e sindacati.... per cortesia: basta!!!
Evry 1 anno fa su tio
certo, ma da noi, purtroppo, i SINISTROIDI sostenitori credono che l'autzogestione sia quella dei molinari !
M70 1 anno fa su tio
vediamo di farla finire questa storia .. invece di manifestare x queste str*e dovrebbero dimostrare per tutti i residenti giovani e non senza un lavoro!
Evry 1 anno fa su tio
Bravo, ma certi politici sinistroidi !!! preferiscono sostenere i giovano agressivi, arroganti e prpotenti !! questo è purtroppo il socialismo nel nostro cantone.
seo56 1 anno fa su tio
Esattamente!!! Molinari fö di bäll da Lugän, dal Tisin e dala Svizzera…
Evry 1 anno fa su tio
Mandiamoli all'ex-Sanatorio di Ambri
Sunli 1 anno fa su tio
Allora anche LAC e simpatizzanti....fö di.....!!!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO