Matasci Vini
Il Team Matasci
+2
TENERO-CONTRA
07.05.2021 - 13:020

Una tradizione di famiglia che stappa un secolo di storia

Le Cantine Matasci di Tenero brindano ai primi 100 anni di vita. Un video ne ripercorre la storia.

Fondata nel 1921, dopo quattro generazioni l'azienda è tuttora un punto di riferimento nel mondo vitivinicolo ticinese.

TENERO-CONTRA - Nel corso di quest’anno Matasci vini stappa l’inizio di un nuovo secolo. La sua storia ha infatti inizio nel 1921, quando la viticoltura in Ticino era ancora impresa dei singoli contadini che raccoglievano il frutto della vite per farne la bevanda di casa.

Il giovane Giuseppe Matasci, verzaschese di umili origini, intuisce le potenzialità del mercato organizzando inizialmente la rivendita delle eccedenze dei vari viticoltori della regione di Tenero e Gordola. Non soddisfatto della qualità del prodotto a causa soprattutto dei rudimentali metodi di vinificazione di allora, decide di acquistare le uve per vinificarle in proprio. Nel 1921, con il socio Carlo Balemi, fonda la Matasci & Balemi e nel 1924 costruisce la cantina di Tenero con i prestiti ottenuti soprattutto da parenti ed amici.

Se il fondatore Giuseppe, scomparso nel 1956, ha avuto il merito di lanciare il marchio Matasci, i suoi figli, Peppino, Lino e Mario, hanno consolidato l’azienda investendo in impianti e tecnologia. Nel 1964 nasce il Selezione d’Ottobre, un vino in controtendenza al gusto dell’epoca che riscontra subito un grande successo, aprendo di fatto le porte della Svizzera d’oltralpe alla commercializzazione del Merlot. Il Selezione d’Ottobre è stato affiancato, nei decenni, dai vini della Linea Classica, Terroir e Enoteca che rappresentano il Merlot nelle sue diverse potenzialità espressive. L’ingresso in azienda della terza generazione, rappresentata da Pier e Paola Maran-Matasci, da Fabiana Matasci e Mauro Bernardasci, ha contribuito a traghettare la Matasci Vini verso la modernità, con una diversificazione della produzione e il rinnovamento della cantina.

La quarta generazione della famiglia, impersonificata da Elia Maran e Joel Pfister, sta raccogliendo le sfide che i prossimi anni riserveranno al settore vitivinicolo. 

Porte aperte
In occasione del secolo di vita, Matasci Vini aprirà le porte della sua cantina al pubblico dal 14 al 23 maggio, organizzando, nel rispetto delle norme anti-COVID 19, una serie di eventi, con la presentazione della nuova Cuvée del Centenario e la degustazione dei suoi vini.

L’azienda ha deciso di sottolineare il momento producendo anche un video emozionale che vuol mettere in evidenza il percorso intrapreso da Matasci Vini dalla fondazione a oggi.

Matasci Vini
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-14 11:53:03 | 91.208.130.87