Keystone - foto d'archivio
CONFINE
17.03.2021 - 10:240
Aggiornamento : 10:45

Solo 10 positivi a Viggiù dopo la vaccinazione di massa

L'intera popolazione over 18 è stata vaccinata. Ora si attende la seconda dose

VIGGIÙ - Solo 10 casi positivi al coronavirus a Viggiù - il comune al confine con il Mendrisiotto - dopo la vaccinazione di massa combinata alla zona rossa. Lo segnala 'La Prealpina', sulla base dei dati dell'Agenzia di tutela della salute (ATS).

Con 5000 abitanti ed un alto tasso di frontalieri, il comune di Viggiù è stato inserito lo scorso 16 febbraio in zona rossa, dopo che erano stati scoperti 100 casi di positività al Covid. Il 24 febbraio è partita la vaccinazione di tutti i residenti over 18.

"La notizia (dell'abbattimento dei contagi, ndr.) - commenta su facebook il sindaco Emanuela Quintiglio - è sicuramente positiva e ci fa davvero ben sperare di riuscire a raggiungere l'ambito primato di paese Covid-free, ma non è ancora il momento di abbandonare le cautele e trascurare le prescrizioni indispensabili per contenere i contagi!".

Per quanto riguarda la somministrazione della seconda dose vaccinale, "attendiamo aggiornamenti da parte di ATS sul luogo e i tempi di somministrazione della stessa. Ho, come voi, appreso dalla stampa la notizia della temporanea sospensione del vaccino Astrazeneca e non sono, quindi, in grado di darvi ulteriori informazioni a riguardo pur restando fiduciosa che a breve - conclude il sindaco - giunga un definitivo chiarimento".

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-22 00:42:18 | 91.208.130.86