Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
1 ora
«Ci hanno dato un contentino»
L'esperto di sanità Bruno Cereghetti non è contento dello "sconto" delle assicurazioni malattia. L'analisi e le critiche
FOTO
CANTONE
2 ore
Ultima tappa per il primo vaccino-tour ticinese, ma non ci si ferma qui
Ha avuto luogo oggi a Biasca l'ultima tappa della prima vaccinazione on the road nel nostro cantone.
MENDRISIO
3 ore
Una manifestazione «per salari dignitosi»
Marco D’Erchie: «Questo modo di intendere e di fare economia non solo non porta alcun beneficio».
CANTONE
3 ore
«Gobbi troppo restrittivo sugli stranieri», la denuncia dei Verdi
«Leggi che, mal interpretate, hanno pesantemente leso le libertà personali di moltissimi cittadini»
CANTONE
3 ore
Pochi centesimi in meno al mese: «Un timido passo, ma nella giusta direzione»
Il DSS ha commentato il leggerissimo calo dei premi di cassa malati per il 2022.
CANTONE
3 ore
Giornata dell’economia, tra innovazione e la chiave per ripartire
L’evento è stato l’occasione per evidenziare come il Ticino abbia saputo reagire positivamente alla crisi.
CANTONE
4 ore
Multe illegali per 28'800 franchi, ma niente rimborsi
«Sono stati sottratti illegalmente 28'800 franchi a 288 cittadini», così il copresidente del PS Fabrizio Sirica.
CANTONE
6 ore
Uno svincolo a Melano? «È la posizione più idonea ed efficace»
È terminata la fase di affinamento del potenziamento dell’autostrada da Lugano a Mendrisio (PoLuMe).
LAMONE
7 ore
Investito da un'auto: il ciclista 81enne non ce l'ha fatta
L'anziano era stato vittima di un incidente il 14 settembre in via Cantonale a Lamone.
CANTONE
9 ore
PubliBike, la rete Mendrisiotto-Basso Ceresio è quasi completa
Assieme alla rete Lugano-Malcantone diventa la terza in Svizzera per grandezza
CANTONE
9 ore
Covid in Ticino, 26 casi e ricoverati stabili
Non ci sono nuovi decessi né nuove quarantene di classe. Fermi a quota 18 gli ospedalizzati.
LUGANO
16.02.2021 - 06:000
Aggiornamento : 14:42

Aeroporto: «La poca trasparenza del Municipio ha generato il caos»

La critica di Ferrari Gamba, che per prima aveva sollevato il tema delle garanzie finanziarie delle cordate in corsa

La consigliera comunale definisce «sorprendente» la decisione dell'Esecutivo di smarcarsi dalle conclusioni del Gruppo di lavoro Lugano Airport: «Un Gruppo di lavoro del Municipio e interno al Municipio».

LUGANO - È stata la prima a chiedere al Municipio se i 10 milioni di garanzia per la gestione dell’aeroporto erano stati depositati da tutti i gruppi finalisti entro il termine prescritto del 18 dicembre 2020. Ma le domande poste lo scorso 22 gennaio dalla consigliera comunale PLR Morena Ferrari Gamba (e da altri tre consiglieri) hanno raccolto più silenzi che risposte l’8 febbraio durante la seduta del Legislativo. 

Il fantasma delle garanzie - Hanno continuato ad aleggiare fino a domenica, quando il Caffè ha rivelato le conclusioni del Gruppo di lavoro Lugano Airport. Un Rapporto che invitava il Municipio a puntare sulla sola cordata “Amici dell’aeroporto” (Sir Owen-Jones/Bonomi), perché l’unica ad aver fornito le garanzie finanziarie nei termini. Il Municipio, come noto, ha deciso altrimenti, concedendo ulteriore tempo alla cordata Marending-Artioli per rientrare nella partita. Cosa che è avvenuta.

Il termine spostato - «Purtroppo siamo in pochi a esserci particolarmente allarmati per l’indirizzo che ha preso il concorso. Quanto emerso domenica non fa che confermare i nostri timori» commenta Morena Ferrari Gamba. «Se il Municipio - continua la consigliera comunale - avesse agito con maggiore trasparenza non ci troveremmo in questa situazione. È lecito chiedersi cosa stiano facendo? Se stabilisci un termine, il 18 dicembre, per fornire le garanzie finanziarie, che erano un requisito pregiudiziale, e poi lo sposti, ti chiedi perché. Il Municipio si è limitato a dire che non si trattava di un concorso, ma di una “call for interest”. Ma allora, perché fissare un termine quale requisito pregiudiziale di valutazione delle offerte? Allora anche i termini di consegna delle offerte possono ritenersi ancora aperti…».

Il braccio del Municipio - Stefano Artioli ha puntato il dito contro il Gruppo di lavoro, adombrandone l’indipendenza di giudizio. «Si tende a dimenticare - rileva Ferrari Gamba - che questo Gruppo di lavoro è stato delegato dallo stesso Municipio per il concorso e per valutare i finalisti. Non credo proprio che tale Gruppo fissi dei termini pregiudiziali ai concorrenti senza l’avallo dello stesso Esecutivo». Non fosse altro che del Gruppo, coordinato da Emanuele Stauffer e Tiziano Ponti, fanno parte il municipale Michele Foletti e tre direttori di Divisione della Città. 

Si decolla bene e si atterra male - «Questo è un Gruppo di lavoro del Municipio e all’interno del Municipio. Esecutivo che ora sorprendentemente - secondo Ferrari Gamba - si smarca dai termini fissati e dalle conclusioni del Rapporto che aveva individuato un concorrente più idoneo e rispettoso di scadenze e requisiti. Con un’ulteriore ingerenza, quando invita i due gruppi a collaborare fra loro. Si lasci che il gruppo vincente decida in autonomia se e con chi collaborare». Insomma, per la consigliera comunale, «è un peccato perché si era ripartiti bene dopo il fallimento annunciato, coinvolgendo i privati. Ma come altri dossier si parte bene e si finisce nel caos, e sempre più spesso si apprendono le notizie dai media prima che arrivino sul tavolo del Legislativo. Un modo di fare di questo Municipio che mette in difficoltà i consiglieri comunali e gli stessi privati quando coinvolti».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
dan007 7 mesi fa su tio
Manca un gruppo di lavoro coerente senza interessi di parte per la decisione occorre nominare un gruppo di esperti per confermare le scelte perché l’importante non è chi sarà il prescelto ma chi sarà in grado di far decollare questo business come un piccolo hub che potrebbe servire anche la Lombardia in supporto a MXP lugano dovrebbe servire destinazioni europee con aerei Pilatus embraer piccoli velivoli ampliare l,aeroporto allungare la lista fare un sottopassaggio per le auto, proporre un alternativa per volare a prezzi accettabili ma con procedure d’imbarco e sbarco come se si prendesse un taxi
Evry 7 mesi fa su tio
Troppi interessi personali, ividie e gelosia... smettetela con i giochi di pubertà.... mostrate quello che il Ticino merita e non come fanno nella Repubblica delle Banane, grazie e auguri auiguri
Equalizer 7 mesi fa su tio
@Evry Non c'è molto da aggiungere, purtroppo questo è il vero Ticino, quello degli amici degli amici, d'altronde siamo noi il meridione della Svizzera.
F/A-19 7 mesi fa su tio
@Equalizer Bravo, questo è.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-28 19:17:10 | 91.208.130.86