Ti-Press
La vecchia sede della Posta, ormai chiusa.
BELLINZONA
05.02.2021 - 13:120

La Posta di Claro trasloca allo sportello di quartiere

Dal prossimo lunedì apre i battenti il rinnovato sportello multifunzionale che accoglie anche la nuova agenzia postale.

Il tentativo di salvare la vecchia sede è fallito, ma il Municipio di Bellinzona ha trovato una soluzione a pochi metri di distanza.

CLARO - A seguito dell’annunciata chiusura della sede di Claro da parte della Posta, l’associazione di quartiere “Claro Viva” aveva raccolto e consegnato - ad aprile 2019 - 2'242 firme al Municipio con l’obiettivo di salvare l’ufficio postale. Non riuscendo a far cambiare idea all’ex regia federale nell’ambito di un ricorso inoltrato a PostCom, la Città di Bellinzona si è dunque adoperata affinché la popolazione potesse continuare a usufruire di una serie di servizi postali.

«A pochi metri di distanza» - «Grazie alla petizione promossa tra gli abitanti da “Claro Viva” la soluzione più idonea è stata individuata al pianterreno dell’ex casa comunale, all’interno dello sportello multifunzionale di quartiere che si trova a pochi metri di distanza dall’attuale ufficio postale», ha precisato oggi il Municipio di Bellinzona.

Estesi gli orari - I servizi verranno proposti nella forma dell’agenzia postale, come fatto di recente anche allo sportello di Camorino. Dall’8 febbraio verranno anche estesi gli orari dello sportello aperto al pubblico: dal lunedì al venerdì 9.30-12.00 e 14.00-18.00. Nell’ambito dei lavori per l’adattamento dello sportello, sono stati effettuati anche degli interventi per rendere accessibile l’area ai disabili, che potranno usufruire di un parcheggio, di un’apposita rampa d’accesso, di un banco per le operazioni alla giusta altezza e di servizi igienici. Anche le caselle postali e la buca delle lettere sono state realizzate fuori dallo sportello di quartiere, in vista della dismissione di quelle situate all’esterno della Posta.

Si tratta del terzo esempio di partenariato tra Città e Posta dopo l’agenzia aperta a Gorduno (promossa dall’ex Comune) e quella operativa dallo scorso dicembre allo sportello multifunzionale di quartiere a Camorino.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 2 mesi fa su tio
Vergognoso !! Uffici della Posta anche nei negozi, soluzione delle Repubbliche di BANANA, il pesce inizia dalla testa a puzzare ! snellire immediatamente i vertici della Posta e mettere delle persone CAPACI e ADATTE alla testa.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-16 00:37:03 | 91.208.130.87