tipress (archivio)
CANTONE
27.01.2021 - 13:350

Governo e Cellula sanitaria insieme per prevedere l'evoluzione della pandemia

Si è discusso dello scambio continuo di informazioni sulla situazione epidemiologica.

Ma anche dell’efficacia delle misure che puntano a contenere la diffusione del Coronavirus in Ticino.

BELLINZONA - Il Governo ha preso atto «con piacere» del calo del numero di nuovi contagi e della riduzione della pressione sul sistema ospedaliero. Queste tendenze positive, sottolinea in una nota odierna, «sono il risultato delle misure adottate prima del periodo festivo, ma soprattutto del comportamento esemplare della popolazione ticinese, che ha dimostrato un elevato rispetto delle regole e delle raccomandazioni di comportamento emanate dalle autorità».

Il Consiglio di Stato e la Cellula sanitaria hanno inoltre definito una serie di incontri regolari con l’obiettivo di prevedere l’evoluzione della pandemia nei prossimi mesi. «L’attuale contesto - viene spiegato - è contrassegnato dalle incertezze legate alla diffusione sul nostro territorio della cosiddetta "variante inglese", che suscita preoccupazione a causa della sua accresciuta contagiosità». Occorrerà inoltre monitorare attentamente gli effetti della campagna di vaccinazione, che – nonostante il numero molto limitato di dosi a disposizione – ha già coinvolto quasi 17 mila persone nelle fasce più a rischio della popolazione ticinese.

Il Governo informa, inoltre, che il divieto delle attività sportive con contatto fisico e quelle svolte in spazi chiusi di bambini e giovani fino al compimento dei 16 anni nel distretto di Mendrisio (RG nr. 191 del 17 gennaio 2021) scadrà il 31 gennaio 2021 e non verrà prolungato.

L’indagine ambientale sulla scuola media di Morbio Inferiore è ora conclusa. Non si rendono quindi più necessarie misure precauzionali specifiche.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 3 mesi fa su tio
Il virus sta colonizzando sempre di più il cervello della politica e dei boccaloni. La cosa più odiosa e tamarra è sentire qualcuno che si fa i complimenti da solo, le caricature moderne di Caligola, Nerone ma anche Giulio Cesare!
pillola rossa 3 mesi fa su tio
Cellula staminale al servizio della taskforce
Gus 3 mesi fa su tio
Chissà che grandi idee hanno partorito? Di piegarsi alle richieste dell'economia danarosa?
Don Quijote 3 mesi fa su tio
@Gus Va detto che senza un'economia danarosa sarebbe impossibile mantenere in vita molti ultraottantenni alle nostre latitudini che poi sono le vittime bersaglio del CV19. Basta confrontare l’impatto del virus in Africa ed India, entrambi con una popolazione oltre 1.3 miliardi ciascuna, circa 2.7 miliardi di abitanti e con un numero di decessi covid 3 volte più piccolo della piccola Europa con 0.7 miliardi di abitanti. Età media in Africa 19 anni, speranza di vita tra 50 e 60 anni, India età media 28 anni e 69 anni la speranza di vita. Per contro in Europa abbiamo un’età media di 40 e un’aspettativa di vita di 81 anni (alcuni paesi tra 84 e 86). Allora come la mettiamo, distruggiamo l’economia, aumentiamo la povertà, diminuisce la speranza di vita e l’esercito di vecchi, dunque anche le vittime per Cv19 e siamo tutti felici e contenti. Sono ragionamenti fatti dal mio gatto, eppure la gente non ci arriva! Ecco perché si sente spesso dire che si pensa troppo ai soldi e poco alla vita, anche se la vita così lunga e precaria dipende proporzionalmente dalla ricchezza di un paese.
Boh! 3 mesi fa su tio
...e intanto i numeri stanno scendendo anche in UK....
Moga 3 mesi fa su tio
Brancolano nel buio
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-07 17:13:30 | 91.208.130.86