Repubblica e Cantone Ticino
ULTIME NOTIZIE Ticino
BELLINZONA
2 ore
Cocaina purissima in un appartamento di Bellinzona
È stata trovata a seguito della violenta lite, lo scorso 2 dicembre, in un'abitazione di Piazza del Sole.
FOTO
LUGANO
4 ore
«La collaborazione è importante, specialmente in tempi di crisi»
Il ministro degli esteri Ignazio Cassis ha incontrato la sua omologa del Liechtenstein. Domani altri colloqui
BOSCO GURIN
5 ore
«La smettano di dire che chiedo sussidi, l'ho sempre fatto per la valle»
Giovanni Frapolli furioso su Piazza Ticino. L'imprenditore chiuderà davvero gli impianti sciistici?
FOTO E VIDEO
MENDRISIO
6 ore
La chiesa di San Lorenzo senza le sue campane
Sono state temporaneamente rimosse per procedere ad alcuni lavori di manutenzione.
FOTO E VIDEO
AGNO
8 ore
Incidente sulla cantonale, disagi al traffico
Sul posto polizia e ambulanza.
ROVEREDO (GR)
8 ore
Due draghi barbuti salvati dalla SPAB
Sono stati trovati in un prato di Roveredo. Non è chiaro se siano fuggiti da un terrario o se siano stati abbandonati
LUGANO
8 ore
Abuso di stemma, il Municipio imbocca la via lega...le
Il Municipio della Città ha avviato un'azione civile contro la Lega per abuso nell'utilizzo dello stemma
LUGANO
8 ore
LongLake: una lunga edizione da vivere in sicurezza
Il festival si ripresenta con appuntamenti distribuiti su tutto l'arco dell'estate.
SANT'ANTONINO / CADENAZZO
9 ore
Lavori notturni, e il limite scende a 60 km/h
Da lunedì 19 aprile (e fino a metà giugno) posa della pavimentazione nuova sul tratto di A13
CANTONE
9 ore
Gioventù Comunista fra lotta al precariato e anti-militarismo
Riunita in assemblea (online), la GC ha proceduto pure al rinnovamento del coordinamento.
CANTONE
9 ore
Boom di persone in difficoltà al Tavolino Magico
Da inizio pandemia le richieste di aiuto sono aumentate del 15%. E c'è bisogno di nuovi spazi per distribuire gli aiuti.
CANTONE
24.01.2021 - 08:040
Aggiornamento : 10:01

I nostri vaccini sono nelle loro mani

Il preparato Pfizer/BioNTech viene trasportato a una temperatura di -75°C dalla ditta Galliker, con sede a Sant'Antonino.

Il direttore della sede ticinese: «Avere questa responsabilità è per noi molto arricchente dal punto di vista umano».

SANT'ANTONINO - La campagna di vaccinazione in Ticino è partita lunedì 4 gennaio dalle case anziani. E ora si prosegue a ritmo spedito, nonostante qualche intoppo legato alla fornitura. I preparativi e l'organizzazione hanno richiesto un po' di tempo. Come ormai noto, infatti, il preparato di Pfizer/BioNTech (il primo omologato in Svizzera, a cui fa seguito quello "più maneggiabile" di Moderna) pone delle sfide a livello logistico: ha delle modalità di conservazione a -70°C e dal momento in cui il prodotto viene tolto da questa temperatura si hanno cinque giorni disponibili per somministrare le 975 dosi contenute in ogni scatola. La distribuzione è quindi stata affidata in 15 cantoni, Ticino compreso, alla ditta Galliker, specializzata e autorizzata da Swissmedic a trasportare e gestire medicamenti che richiedono il rispetto della catena del freddo.

E la Galliker Transport AG ha una sede anche nel nostro cantone, a Sant'Antonino. Una fortuna per noi, perché permette di sfruttare appieno questi cinque giorni senza "perderne" una parte nel viaggio dalla Svizzera interna.

Che effetto fa essere "responsabili" del bene più prezioso di questo inizio d'anno? Lo abbiamo chiesto al responsabile della filiale ticinese, Stefano Mohr.
«È un servizio importante che gratifica e responsabilizza il nostro personale. Poter mettere a disposizione della comunità in un periodo così delicato la nostra esperienza e le nostre strutture è sicuramente molto arricchente dal punto di vista umano».

Cosa significa, in termini pratici, per l'azienda e per la sede ticinese nello specifico?
«Galliker riceve i mandati di trasporto direttamente dalle autorità cantonali e, al momento in cui il prodotto arriva sulla nostra piattaforma, sulla base delle loro indicazioni procediamo a effettuare le consegne del vaccino».

Come si è riorganizzata la sede di Sant'Antonino per occuparsi di questo importante mandato?
«A dipendenza del numero di mandati giornalieri, organizziamo il numero di equipaggi necessari a svolgere questo servizio. Un equipaggio è sempre composto da due autisti (che hanno ricevuto una formazione specifica) e di un mezzo frigorifero a temperatura controllata».

Come vi muoverete quando le dosi a disposizione aumenteranno, nel corso dei prossimi mesi?
«Parliamo comunque di invii con dimensioni relativamente piccole. L’aumento delle dosi disponibili pertanto non avrà un grande influsso sulla nostra organizzazione. Siamo comunque preparati a sostenere un numero elevato di invii giornalieri».

I collaboratori hanno dovuto ricevere una formazione supplementare?
«Tutti i nostri dipendenti hanno una formazione di base sulla gestione dei prodotti farmaceutici. Una cerchia di collaboratori ha avuto, in questo caso, una formazione specifica supplementare sia sulla gestione del prodotto, sia sui comportamenti da tenere».

Il fatto di avere una sede in Ticino pensate abbia avuto un ruolo nella scelta di affidare il mandato alla vostra azienda?
«Avere filiali certificate e autorizzate da Swissmedic su tutto il territorio nazionale ha sicuramente contribuito a fare in modo che la nostra società fosse presa in considerazione».


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-16 02:16:35 | 91.208.130.87