Deposit - foto d'archivio
MENDRISIO
01.12.2020 - 16:340
Aggiornamento : 17:03

2 gatti e 1 cane vittime di bocconi avvelenati, intervengono i bambini

Gli allievi della 5B di Arzo mettono in guardia la popolazione: «Sono orribili atti crudeli. Ci sono cuori che soffrono»

ARZO - Lunedì 23 e martedì 24 novembre nel quartiere di Arzo sono stati trovati morti due gatti e un cane, uccisi con dei bocconi avvelenati. Un gesto vile, che ha molto colpito anche i bambini. Tanto che gli allievi della 5B hanno deciso di scrivere una lettera, rivolgendosi (indirettamente) a chi quel butto gesto lo ha commesso.

«Questi fatti ci hanno resi molto tristi - scrivono -; tutte le volte che noi accarezziamo un animale, lui ci trasmette amore e felicità. I proprietari di queste creature tenevano molto ai loro amici a quattro zampe. Dietro alla loro morte ci sono cuori umani che battono e che soffrono: bambini, anziani e adulti tutti piangono di fronte a queste morti insensate, causate dal comportamento malvagio di persone arrabbiate e frustrate».

I bambini auspicano che «chi commette questi orribili atti crudeli» la smetta. «Il nostro desiderio è che tutto questo finisca ovunque nel mondo».

In allegato la lettera integrale

Allegati
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-24 22:22:52 | 91.208.130.86