Tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
GRAVESANO / BEDANO
7 min
Medio Vedeggio: «Un’aggregazione che non s’ha (ancora) da fare»
La Lega dei Ticinesi di Gravesano è perplessa, sia per ragioni finanziarie, sia per l'assetto organizzativo.
CANTONE
21 min
26 assunzioni all’Ufficio della migrazione, scatta l’interpellanza
Il gruppo MPS-POP-Indipendenti si rivolge al Consiglio di Stato per avere spiegazioni
BELLINZONA
24 min
«Facciamo pagare chi ci ha danneggiato»
I Verdi chiedono di far passare alla cassa chi ha inquinato il sito della Petrolchimica SA di Preonzo.
CANTONE / SVIZZERA
1 ora
«Si è trasferito con mio figlio in Italia, sono disperata»
L’ex modella russa Marianna Zhukova ha “lottato” prima con l’ARP, ora non sa se potrà rivedere il suo Gabriel
CANTONE
3 ore
Fine della pausa estiva per il Gran Consiglio
I lavori riprenderanno questo pomeriggio. Sul tavolo il Consuntivo e la CPI per il caso dell'ex funzionario del DSS
CANTONE
3 ore
Strade troppo rumorose: 216 chilometri da rifare
Carlo Celpi, della Divisione delle costruzioni: «Puntiamo su asfalto fonoassorbente e riduzione della velocità».
CANTONE
9 ore
«L'epilessia è stata la causa principale di licenziamento»
Per Fabia, 29 anni, la sua malattia non è un impedimento a una vita normale.
LOCARNO
11 ore
Si "fanno" con il farmaco del cane
Il Caniphedrin procura effetti simili alla cocaina. Ma trovarlo in farmacia è piuttosto facile. Un caso nel Locarnese.
CANTONE
13 ore
I funghi meglio dell'ospedale: «Solo due infortuni in un mese»
La Rega chiamata in causa solo due volte da fungiatt in difficoltà: «Non abbiamo notato nessuna recrudescenza».
FOTO
FAIDO
15 ore
Osco, le immagini dell'auto distrutta
La Polizia cantonale è alla ricerca di testimoni. Il conducente deceduto non è ancora stato identificato
ROVEREDO (GR)
17 ore
Fungiatt ferito in Val del Magin
Il 51enne è scivolato sul ripido terreno, precipitando per diversi metri e finendo nel greto di un torrente
CANTONE
12.06.2020 - 17:130
Aggiornamento : 17:47

Sei distretti sotto l'occhio dei radar

La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno solo Valle di Blenio e Riviera.

Controlli semi-stazionari ad Airolo, Lavertezzo Valle e Rancate.

BELLINZONA - Come ogni venerdì la Polizia cantonale e le polizie comunali comunicano dove, in ottica di prevenzione della circolazione stradale, saranno effettuati i controlli della velocità mobili e semi-stazionari dal 15 al 21 giugno.

La prossima settimana i radar mobili saranno piazzati in sei degli otto distretti ticinesi. Nessun controllo solo in Valle di Blenio e in Riviera. Sono inoltre previsti anche tre controlli della velocità semi-stazionari ad Airolo, Lavertezzo Valle e Rancate.

Qui di seguito la lista di tutte le località interessate:

Distretto di Bellinzona:

 Gorduno
 Giubiasco
 Sementina
 Monte Carasso
 Isone

Distretto di Leventina:

 Bodio
 Lavorgo

Distretto di Locarno:

 Losone
 Minusio
 Gerra Piano
 Orselina
 Vira Gambarogno
 Pontebrolla
 Cavigliano
 Magadino

Distretto di Vallemaggia:

 Bignasco
 Gordevio

Distretto di Lugano:

 Pregassona
 Cadro
 Davesco-Soragno
 Montagnola
 Paradiso
 Melide
 Sonvico
 Centro
 Loreto
 Monteceneri
 Rivera
 Bironico
 Medeglia
 Arosio
 Gravesano
 Agno

Distretto di Mendrisio:

 Balerna
 Coldrerio
 Ligornetto
 Rancate
 Morbio Inferiore

Controlli della velocità semi-stazionari:

 Airolo
 Lavertezzo Valle
 Rancate

La Polizia Cantonale ricorda pure che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti con esiti gravi e a volte pure letali», e rinnova l’invito ai conducenti «di rispettare i limiti a tutela della propria incolumità e di quella degli altri utenti della strada».

Le forze dell'ordine poi specificano che da questa lista sono esclusi i rilevamenti con le vetture civetta e i controlli con pistola laser, che «devono essere utilizzati esclusivamente per contrastare infrazioni gravi alla Legge federale sulla circolazione stradale». Inoltre, la misura non si applica ai controlli mobili sulla rete autostradale come da parere negativo espresso dall’Ufficio federale delle strade (USTRA).

La Polizia Cantonale conclude evidenziando «di avere la facoltà di svolgere, straordinariamente, dei controlli non annunciati allo scopo di reprimere infrazioni gravi e garantire la sicurezza degli utenti della strada». I controlli preannunciati possono pure non aver luogo a causa di esigenze di servizio o problemi tecnici.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
bibis 3 mesi fa su tio
praticamente dappertutto! fanno prima a scrivere.. radar ogni 100mt
francox 3 mesi fa su tio
Ci son cascato con la bici....
Max1 3 mesi fa su tio
Marco17 peccato che quel giorno che per sbaglio non vedi un cartello ... messo a caso per cantieri inesistenti.. ti prendi un bel radar non sono lì a riderti in faccia ... davvero un peccato
marco17 3 mesi fa su tio
C'è un sistema infallibile per non incappare nei radar: rispettare le velocità consentite. Semplice e facile: non bisogna essere diplomati dell'USI per capirlo.
Ben8 3 mesi fa su tio
Rompimaroni
francox 3 mesi fa su tio
Gravesano deve rendere bene, non manca mai.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-21 09:20:01 | 91.208.130.85