TiPress
LUGANO
01.01.2018 - 13:120

La Città festeggia con i suoi abitanti l'inizio del nuovo anno

La tradizionale cerimonia di Capodanno con la sfilata del Corpo Volontari Luganesi si è svolta come ogni 1. gennaio partendo da Piazza Riforma

LUGANO - La Città di Lugano festeggia con i suoi concittadini l’inizio del nuovo anno. Come da tradizione, le celebrazioni per il Capodanno hanno avuto inizio alle 11 con il corteo che da Piazza della Riforma, passando per Piazza Manzoni e Riva Albertolli, è giunto al Palazzo dei Congressi dove ha avuto luogo la parte ufficiale.

La cerimonia si è svolta nella sala anfiteatrale del Palazzo dei Congressi, alla presenza del Corpo Civici Pompieri e del Corpo Volontari Luganesi. Oltre al discorso del sindaco di Lugano Marco Borradori, si sono susseguiti intermezzi artistici e musicali, con i giovani talenti del Conservatorio della Svizzera italiana e della Società Federale Ginnastica Lugano. Charlie Roe ha coinvolto il pubblico con la sua musica piena di energia e sentimento.

Borradori si è concentrato sulla città: «È parte della nostra identità, della nostra storia e della nostra cultura. Oggi abbiamo finanze (quasi) sane, un’amministrazione meglio strutturata per affrontare i compiti di una realtà urbana estesa e complessa, servizi di qualità commisurati alle necessità e un occhio attento all’innovazione in tutti i settori. La nostra visione è quella di una città innovativa, polo di riferimento tra il nord e il sud delle Alpi. Il mio auspicio è di riuscire a creare e mantenere un legame profondo fra voi, cittadini, e noi, rappresentanti delle istituzioni. A tutti voi - ha concluso - chiedo di starci vicino e di sostenerci in questo progetto di città, di accompagnarci con benevolenza e senso critico, di avere fiducia nel futuro e portare il vostro contributo al bene comune. A tutti voi auguro di avere sempre dentro la speranza verso qualcosa che possa rendere la vita migliore, anche nei momenti difficili».

Dopo il discorso del sindaco, Lina Bertola, filosofa e saggista, ha trasmesso a tutti i presenti una riflessione e un augurio che possa accompagnarli nel nuovo anno.

Durante la cerimonia era presente un’interprete in lingua dei segni.

Attorno alle 12:30 la popolazione si è spostata verso l’aperitivo offerto dal Municipio per lo scambio degli auguri di inizio anno nella sala B del Palazzo dei Congressi.

Potrebbe interessarti anche
Tags
città
inizio
nuovo anno
palazzo
congressi
piazza
cerimonia
palazzo congressi
corpo
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-23 09:24:04 | 91.208.130.86