SVIZZERA«I valori UDC in governo e buone relazioni con l'Europa»

07.12.22 - 14:29
Il neo consigliere federale Albert Rösti nel suo primo incontro con i media: «Conta la capacità di trovare soluzioni consensuali»
KEYSTONE/PETER SCHNEIDER (PETER SCHNEIDER)
Fonte ats
«I valori UDC in governo e buone relazioni con l'Europa»
Il neo consigliere federale Albert Rösti nel suo primo incontro con i media: «Conta la capacità di trovare soluzioni consensuali»

BERNA - Nel suo primo incontro coi media, il consigliere federale eletto Albert Rösti ha detto di rallegrarsi di qualsiasi dipartimento gli verrà affidato. Il fatto che ci sia ora una maggioranza "latina" in Consiglio federale, ha aggiunto, non è un problema: ciò che conta non è l'origine o il luogo dove si è nati, bensì le capacità del singolo e la volontà di trovare soluzioni consensuali.

Per il neoministro bernese, il fatto che ci sia una maggioranza di latini con l'elezione della giurassiana Baume-Schneider in governo, non cambia molto per il Paese, a livello di contenuti, tanto più che la neoeletta è anche perfettamente bilingue. Il fatto che, per una volta, una minoranza sia maggioranza nell'esecutivo va visto più come un'opportunità che come un problema, ha spiegato Rösti.

Interrogato sul fatto che i grandi centri, i «motori» economici del Paese, non siano più rappresentati in Consiglio federale, Rösti ha dichiarato di conoscere bene i problemi delle città, avendo lavorato nell'amministrazione cantonale bernese e studiato a Zurigo, e di essere sensibile al fatto che qui si genera ricchezza. «Ciò che bisogna fare è adoperarsi affinché anche in futuro sia così e, avendo un master in business administration (MBA), credo di avere le competenze necessarie».

Circa i contenuti della sua azione politica, Rösti ha ribadito che poterà senz'altro in governo i valori dell'UDC, nel rispetto però della collegialità. In merito ai problemi che attendono il governo, sempre incalzato dai giornalisti Rösti ha citato la necessità imperativa di garantire l'approvvigionamento energetico del Paese e di voler dare il suo contributo in tal senso. Intende anche intrattenere buone relazioni con l'Ue, il nostro maggior partner economico.

COMMENTI
 
Pensopositivo 1 mese fa su tio
Bravo , anche se udc , ha cominciato bene. Una buona relazione con l'Europa é fondamentale e abbiamo solo da guadagnarci. Incomprensibili le reazioni di alcuni commentatori qui sotto...ideologizzati e miopi al 100%...
Nano10 1 mese fa su tio
Intrattenere buone relazioni con UE 🤔 quindi Europeista? 😢
Manang1404 1 mese fa su tio
Se la.ue decide di mettere filo spinato intorno ai confini svizzeri nessuno vince. Uno che crede nei buoni rapporti politici ed economici col vicinato non è una persona negativa....anzi
North shore 1 mese fa su tio
Europa é campione di incoerenza! come tutte le strutture pilotate da amministratori che si dicono di sinistra, ma quando non gli dai il caro vita a fine anno, ragionano peggio della destra estrema. conclusione: con questa gente bisogna trattare come loro fanno con noi: opportunismo per primo, coerenza solo quando fa comodo, lealtà e equilibrio se eventualmente resta spazio
Gus 1 mese fa su tio
Incoerente già dalla prima dichiarazione: hanno attaccato l'Europa ad ogni pie' sospinto e ora parla di "buone relazioni con l'Europa". UDC e Lega: campioni dell'incoerenza
Aargauer 1 mese fa su tio
Concordo al 100%. Una volta presa la poltrona…tutti uguali..ma questi 2 partiti in modo particolare…
NOTIZIE PIÙ LETTE