ELEZIONE CONSIGLIERI FEDERALICandidate socialiste, il PLR lascia libertà di scelta

06.12.22 - 17:14
Il Gruppo parlamentare non formula alcuna raccomandazione di voto tra Baume-Schneider ed Herzog. «Entrambe hanno le carte in regola».
Keystone
Fonte ats
Candidate socialiste, il PLR lascia libertà di scelta
Il Gruppo parlamentare non formula alcuna raccomandazione di voto tra Baume-Schneider ed Herzog. «Entrambe hanno le carte in regola».

BERNA - Il Gruppo parlamentare PLR alle Camere federali, dopo aver ascoltato i candidati socialisti al Consiglio federale, ha deciso di non formulare per il momento alcuna raccomandazione di voto a favore o contro le "senatrici" Elisabeth Baume-Schneider (JU) ed Eva Herzog (BS).

In una nota, i parlamentari liberai-radicali affermano che "entrambe le candidate alla successione di Simonetta Sommaruga hanno tutte le carte in regola per essere elette in Consiglio federale. I membri del Gruppo saranno quindi liberi di votare secondo le preferenze personali".

Per il PLR, se dovesse essere eletta Baume-Schneider ci sarebbe però uno squilibrio regionale in seno al governo. Se così sarà, ciò dovrà essere corretto in tempi brevi (quando si dimetterà Alain Berset, ndr.).

I liberali radicali avevano ricevuto la settimana scorsa Albert Rösti (UDC/ZH) e Hans-Ueli Vogt (UDC/ZH), candidati alla successione di Ueli Maurer. Anche in quel caso non era stata formulata una raccomandazione di voto.

COMMENTI
 
Mirschwizer 1 mese fa su tio
La sola cosa buona è che èuna Giurassiana Benissimo
Isone 1 mese fa su tio
C'è anche UN candidatO socialista che rischia di rompere qualche uovo nel paniere ...
NOTIZIE PIÙ LETTE