SVIZZERAChristoph Blocher: «La neutralità svizzera è sempre minacciata dall'Ue»

02.12.22 - 20:00
L'avvicinamento a Bruxelles preoccupa ancora il leader democentrista
20Min Agency
Fonte ats ans
Christoph Blocher: «La neutralità svizzera è sempre minacciata dall'Ue»
L'avvicinamento a Bruxelles preoccupa ancora il leader democentrista

ZURIGO - Trent'anni dopo il "no" allo Spazio economico europeo (SEE), Christoph Blocher ritiene che la neutralità svizzera sia ancora minacciata da uno strisciante avvicinamento all'Unione europea (Ue).

«Siamo di nuovo - come 30 anni fa - all'inizio di una lotta per l'indipendenza, la libertà, la sicurezza, la democrazia diretta, il federalismo e la neutralità permanente», ha detto l'ex consigliere federale UDC ai membri dell'associazione Pro Svizzera riuniti questa sera nella sala dell'Albisgüetli di Zurigo.

Il tribuno zurighese, 82 anni, ha incoraggiato i "suoi" a raccogliere le firme necessarie per l'iniziativa «per una neutralità permanente, armata e globale della Svizzera»: il testo lanciato da Pro Svizzera, associazione in cui sono di recente confluite l'Azione per una Svizzera indipendente e neutrale (ASNI) ed altre organizzazioni antieuropeiste.

COMMENTI
 
Geni986 2 mesi fa su tio
Sono vicino alla sinistra e, soprattutto, ai verdi, eppure sono antieuropeista convinto! L'UE è una grande macchina mossa da interessi enormi. Chi vuole giustizia climatica e sociale dovrebbe capire che la seconda parte del motto "agire locale e pensare globale" non vuol dire aderire a queste gigantesche macchine pilotate solo ed esclusivamente dal capitale ma tentare di indicare la giusta via all'umanità, per una convivenza pacifica e in armonia con la nostra Terra, pur mantenendo ognuno le proprie peculiarità locali. Disincentivando quindi anche la grande mobilità dei popoli, che è il grande problema dell'UE e che è proprio impossibilitata ad affrontare, perché non c'è nessuna regola di mercato che comprenda (intanto) ESSERI UMANI!
Yoebar 2 mesi fa su tio
Cassis non ci sta portando sulla buona strada.
dan007 2 mesi fa su tio
Sono neutrale Nell’anima sono nato nella Neutralità ho vissuto nella neutralità circondanti da frontiere che proteggono questo piccolo grande paese e sarà sempre così a dispetto di coloro che auspicano a entrare nell'europa
Axio 2 mesi fa su tio
Fai un bel po’ di confusione tra neutralità e frontiere. Tutti i paesi schenken possono entrare in Svizzera senza restrizioni, il tempo delle frontiere cassaforte è finita da più di 40 anni
Scigu 2 mesi fa su tio
La neutralità ci ha fatti “grandi” e importanti ovunque, i $inistri ed i Verdi anguria ci fanno diventare sempre più piccini ed insignificanti. Però mi raccomando, continuate a votarli.
seo56 2 mesi fa su tio
Parola di un putiniano DOC 🤮
RV50 2 mesi fa su tio
seo56 scusa ma non capisco la tua risposta!!! perché secondo te dovrebbe essere putiniano forse perché difende la neutralità del nostro paese
Uluru 2 mesi fa su tio
Guardalo qua il sinistroide: se ti mancano gli argomenti, taci che eviti almeno una figura marrone
S.S.88 2 mesi fa su tio
Ignorante come commento
S.S.88 2 mesi fa su tio
Anche io sono super pro Svizzera neutrale e non sono putiniana… come non sono neanche baidiana… ognuno ha le proprio e colpe
MissKirova 2 mesi fa su tio
Non c’è da capire! È stu. Pido. Lo ha dimostrato in lungo e largo su sto forum
NOTIZIE PIÙ LETTE