Immobili
Veicoli

SVIZZERABerna vuole intensificare i colloqui con Bruxelles

17.06.22 - 14:13
Il pacchetto proposto dalla Svizzera ha incontrato l'interesse dell'Ue. Ma le posizioni restano «molto distanti»
Keystone
Berna vuole intensificare i colloqui con Bruxelles
Il pacchetto proposto dalla Svizzera ha incontrato l'interesse dell'Ue. Ma le posizioni restano «molto distanti»

BERNA - Il Consiglio federale intende intensificare i colloqui esplorativi in corso tra Berna e Bruxelles. È quanto emerso dalla seduta speciale sulla politica europea di oggi, nel corso della quale i "sette saggi" sono stati aggiornati sullo stato del dialogo.

Lo scorso 23 febbraio, il Consiglio federale aveva incaricato il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) di studiare con l'Unione europea un pacchetto negoziale che consentisse di stabilizzare e offrire ulteriori sviluppi alla via bilaterale*. Da una valutazione provvisoria, il pacchetto ha incontrato nel complesso l'interesse dell'Ue, che - si legge in una nota - «continua però a insistere pubblicamente sulle sue note posizioni in materia di questioni istituzionali». E questo «rende difficile trovare un punto di incontro tra gli interessi» di Berna e di Bruxelles.

In altre parole, le posizioni «sono ancora molto distanti» e «sono necessari ulteriori chiarimenti». Anche perché finora, a causa dei rinvii legati al conflitto in Ucraina, sono stati svolti solamente due cicli di colloqui esplorativi. Per questo motivo Berna ha deciso di pigiare sull'acceleratore, «in vista di possibili negoziazioni». E inoltre ha sottolineato come «per poter garantire insieme una base futura promettente per la via bilaterale, è necessaria una maggiore flessibilità anche da parte dell’Ue».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA