Immobili
Veicoli

SVIZZERASommaruga «almeno ci prova»

13.06.22 - 08:45
I Verdi la criticano sulla strategia energetica. Ma criticano ancor più il Consiglio federale
keystone
Fonte ATS
Sommaruga «almeno ci prova»
I Verdi la criticano sulla strategia energetica. Ma criticano ancor più il Consiglio federale

BERNA - La capogruppo dei Verdi in parlamento Aline Trede (BE) critica l'approccio della consigliera federale Simonetta Sommaruga sul tema dell'energia. In un'intervista pubblicata oggi dal Tages-Anzeiger le rimprovera di essersi concentrata su singole questioni invece di presentare una strategia globale per la transizione energetica, ciò che permetterebbe di fare progressi in molti settori contemporaneamente.

Secondo Trede, si dovrebbe organizzare al più presto una tavola rotonda sull'energia solare, in modo da non dibattere più per anni se sia più importante l'energia o la protezione dell'ambiente.

La Svizzera ha abbastanza soldi per sviluppare le rinnovabili, aggiunge la consigliera nazionale bernese, secondo cui parte dei due miliardi di franchi supplementari destinati all'esercito sarebbe meglio investita nella svolta energetica. "Attualmente la politica energetica è anche una politica di sicurezza", rileva.

Trede si dice scettica anche sul meccanismo di salvataggio delle aziende elettriche presentato da Sommaruga in aprile, che dovrebbe garantire la sicurezza dell'approvvigionamento. "Da un anno a questa parte, in Svizzera stiamo conducendo un falso dibattito su una mini carenza di elettricità", sostiene, aggiungendo che con un paracadute di emergenza, i produttori di energia beneficerebbero di un trattamento di favore.

A suo avviso il Governo manca attualmente di leadership, e non solo sul dossier energetico. "Abbiamo bisogno di un cambiamento in Consiglio federale", sostiene , precisando che "deve diventare più ecologico". Trede non vuole però prendersela con Sommaruga, che "almeno ci prova", mentre "altri fanno ancora meno", conclude.
 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA