Immobili
Veicoli

SVIZZERAL'accordo di solidarietà tra Svizzera e Germania per sopperire al gas russo

22.05.22 - 21:22
Simonetta Sommaruga e Guy Parmelin hanno incontrato il vicecancelliere Robert Habeck alla vigilia del WEF
keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
SVIZZERA
22.05.22 - 21:22
L'accordo di solidarietà tra Svizzera e Germania per sopperire al gas russo
Simonetta Sommaruga e Guy Parmelin hanno incontrato il vicecancelliere Robert Habeck alla vigilia del WEF

DAVOS - Oggi, alla vigilia del Forum economico mondiale di Davos (WEF), la consigliera federale Simonetta Sommaruga e il consigliere federale Guy Parmelin hanno incontrato Robert Habeck, vicecancelliere tedesco e ministro federale dell'Economia e della protezione del clima.

Assistenza sul gas - La discussione si è incentrata sulla guerra in Ucraina e sul suo impatto in Europa, spiega il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (Datec) in una nota. Sommaruga e Habeck hanno parlato delle misure adottate dai due Paesi per ridurre la dipendenza dal gas russo e costituire le necessarie riserve di gas. Varie nazioni europee hanno iniziato a stipulare accordi di assistenza reciproca e «una convenzione di questo tipo è anche nell'interesse della Svizzera e della Germania, che hanno pertanto deciso oggi a Davos di avviare rapidamente i negoziati per un accordo di solidarietà».

Misure anche per l'elettricità - Sono state discusse anche le misure per rafforzare l'approvvigionamento di energia elettrica. A causa dell'impennata dei prezzi e del maggior fabbisogno di liquidità delle società elettriche, il Consiglio federale ha elaborato un "piano di salvataggio". Anche il governo tedesco ha creato uno "scudo protettivo", all'inizio di aprile. «La sicurezza dell'approvvigionamento elettrico è fondamentale per la popolazione e per l'economia; di conseguenza è altrettanto fondamentale la stabilità della rete e la stretta cooperazione tra Paesi limitrofi e all'interno dell'Europa. La consigliera federale Sommaruga ha ribadito con chiarezza che la Svizzera può svolgere un ruolo importante per la stabilità della rete in Europa e che pertanto dovrebbe essere coinvolta nei lavori».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA