Keystone - foto d'archivio
Christian Levrat lascerà la presidenza del PS allo scadere del suo mandato in aprile. Si spera in una donna per la successione, ma non c'è ancora un nome.
SVIZZERA
12.11.2019 - 11:160

Ancora nessun nome dalle donne socialiste per il dopo Levrat

Naturalmente vi è il desiderio di portare un'esponente femminile ai vertici, ha indicato la co-presidente Natascha Wey

BERNA - Le donne socialiste non hanno un candidato pronto per la successione di Christian Levrat alla testa del PS.

Naturalmente vi è il desiderio di portare un'esponente femminile ai vertici, ma attualmente non è ancora il caso di avanzare nomi, ha indicato a Keystone-ATS la co-presidente Natascha Wey. Visto l'«immenso onere» della carica le donne socialiste sono inoltre aperte a varie costellazioni.

Jon Pult si chiama fuori - Jon Pult (GR), appena eletto in Consiglio nazionale, è una delle personalità indicate dai media quale possibile successore di Christian Levrat. Ma si è chiamato fuori, facendo sapere di sostenere una candidatura femminile. «Grazie di tutto Christian Levrat!», afferma il 35enne in un messaggio su Twitter. «Quale politico eccezionale continuerai a influenzare l'attualità politica. È un onore essere considerato come come tuo possibile successore. Ma adesso serve una donna. Anzi, è necessaria una selezione di donne per il PS svizzero», conclude il binazionale svizzero-italiano.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-06 04:04:14 | 91.208.130.87