Keystone
BERNA
29.11.2017 - 14:350

La Svizzera condanna il missile della Corea del Nord

Un simile lancio «rappresenta un pericolo per la pace e la sicurezza internazionale», ha affermato il DFAE

BERNA - La Svizzera «condanna fermamente» il lancio di un missile effettuato dalla Corea del Nord. Lo ha affermato oggi il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), sottolineando che «il test viola diverse risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite».

Un simile lancio «rappresenta un pericolo per la pace e la sicurezza internazionale», ha aggiunto il DFAE contattato dall'agenzia telegrafica svizzera. Una soluzione alle problematiche nell'area «può essere trovata solamente attraverso il dialogo all'interno di un processo diplomatico».

Il dipartimento ha precisato che la Svizzera intrattiene relazioni diplomatiche con tutte le parti in causa ed è pronta a «rispondere a ogni sollecitazione volta a contribuire agli sforzi di promozione della stabilità e della pace nella regione».

Ieri sera la Corea del Nord ha testato un missile balistico intercontinentale, parlando in seguito di «successo storico» e dichiarando ufficialmente di essere «uno Stato nucleare».

Potrebbe interessarti anche
Tags
svizzera
nord
missile
corea
corea nord
dfae
svizzera condanna
lancio
pace
sicurezza
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-20 01:32:42 | 91.208.130.87