Archivio Keystone
SVIZZERA
31.12.2020 - 10:300

BNS: acquistati 11 miliardi di franchi in divise nel terzo trimestre

È calata l'intensità degli acquisti: nel primo semestre erano stati investiti 90 miliardi

BERNA - La Banca nazionale svizzera (BNS) ha proseguito gli investimenti sul mercato dei cambi nel terzo trimestre, in modo da contenere l'apprezzamento del franco. Fra luglio e settembre, l'istituto ha acquistato 11 miliardi di franchi in divise, secondo statistiche pubblicate oggi.

L'intensità degli acquisti è quindi nettamente calata: basti pensare che nel primo semestre la BNS aveva investito 90 miliardi di franchi in divise (38,5 miliardi nel primo trimestre, 51,5 nel secondo).

Su tutti i nove mesi, si può già concludere che gli investimenti non sono mai stati così importanti come quest'anno. Nel precedente anno record, il 2015, gli interventi erano infatti ammontati a 86,1 miliardi di franchi.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-21 06:34:12 | 91.208.130.86