KEYSTONE
Il fabbricante di componenti elettriche Lem eliminerà 21 posti di lavoro a Ginevra.
SVIZZERA
23.01.2020 - 08:360

Lem sopprime 21 posti a Ginevra

Il taglio si spiega con il cambiamento dei ruoli all'interno dell'azienda e della loro distribuzione nel mondo

di Redazione
Ats

GINEVRA - Il fabbricante di componenti elettriche Lem eliminerà 21 posti di lavoro a Ginevra, nel quadro dell'inaugurazione della nuova sede di Meyrin nel 2021.

Il gruppo annuncia anche la costruzione di una fabbrica in Malaysia.

Il taglio si spiega con il cambiamento dei ruoli all'interno dell'azienda e della loro distribuzione nel mondo, si legge in un comunicato odierno. Il nuovo sito a Meyrin accoglierà 250 persone.

Lo sviluppo degli affari in Asia, dove l'impresa fornisce anche componenti per il mercato dei veicoli elettrici, ha spinto il gruppo a costruire il nuovo sito in Malaysia. Gli investimenti per il cantiere saranno fra i 5 e i 10 milioni di franchi. L'inaugurazione è prevista per l'esercizio 2021/22.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-18 08:51:44 | 91.208.130.86