Keystone
CONFEDERAZIONE
16.11.2017 - 08:420
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:08

Crescono i fondi patrimoniali di Efg International

La banca, che sta completando l'integrazione di Bsi, a fine ottobre è arrivata a 147,5 miliardi di franchi, 9,1 in più di giugno

ZURIGO - Cresce la massa patrimoniale amministrata dalla banca Efg International, che sta portando a termine l'integrazione di Bsi: a fine ottobre l'istituto privato zurighese aveva in gestione fondi pari a 147,5 miliardi di franchi, a fronte dei 138,4 miliardi di giugno.

Dalle fine del primo semestre gli afflussi netti hanno continuato a presentare un'evoluzione favorevole, con una progressione a 2 miliardi di franchi tra luglio e fine ottobre, si legge in un comunicato odierno. Su base annua la crescita è stata del 4,3%.

I deflussi legati all'acquisizione di Bsi hanno intanto rallentato, fissandosi a 1,5 miliardi di franchi, una somma in linea con le stime anticipate in occasione della presentazione dei risultati semestrali. Stando a EFG questo movimento potrebbe continuare anche nel primo trimestre 2018.

Le cifre annunciate oggi non comprendono i 2,4 miliardi di franchi amministrati dall'istituto lussemburghese Ubi Banca International, la cui acquisizione è stata annunciata ad inizio novembre. Si stima che le operazioni per l'integrazione di BSI saranno concluse a fine anno. Efg pubblicherà i risultati annuali il 28 febbraio 2018.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-19 02:47:14 | 91.208.130.86