Immobili
Veicoli

SVIZZERALa richiesta di Pfizer: il vaccino anti-Covid dai sei mesi

02.09.22 - 18:06
Swissmedic precisa che le dosi fino ai cinque anni sarebbero inferiori a quelle iniettate ai bambini più grandi
keystone-sda.ch / STF (Rogelio V. Solis)
Fonte Ats
La richiesta di Pfizer: il vaccino anti-Covid dai sei mesi
Swissmedic precisa che le dosi fino ai cinque anni sarebbero inferiori a quelle iniettate ai bambini più grandi

BERNA - Questa settimana Pfizer ha presentato una richiesta per estendere l'autorizzazione del suo vaccino Covid-19 ai bambini di età compresa tra i sei mesi e i cinque anni. Lo rende noto oggi l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici (Swissmedic), precisando che le dosi sarebbero inferiori a quelle iniettate ai bambini più grandi.

Invece di dieci microgrammi di mRNA, riceverebbero tre microgrammi, grazie a una diluizione del prodotto. Per differenziarsi dalle altre composizioni, il vaccino per i bambini di età compresa tra i sei mesi e i cinque anni viene fornito in fiale antiperforazione con coperchio marrone. Anche la confezione presenta due strisce marroni.

Lo scorso giugno, le autorità sanitarie statunitensi avevano raccomandato il vaccino anti-Covid-19 di Pfizer e Moderna per tutti i bambini, diventando così il primo paese a rendere possibili le iniezioni di questi due sieri a RNA messaggero a partire dall'età di sei mesi.

NOTIZIE PIÙ LETTE