Immobili
Veicoli

GRIGIONI«Abbiamo visto il fumo, poi le due auto distrutte»

26.08.22 - 12:00
Due dipendenti di PoltroneSofà sono stati tra i primi a intervenire in un incidente avvenuto questa mattina sull'A13.
Polizia cantonale Grigioni
«Abbiamo visto il fumo, poi le due auto distrutte»
Due dipendenti di PoltroneSofà sono stati tra i primi a intervenire in un incidente avvenuto questa mattina sull'A13.
Sui due veicoli coinvolti - uno italiano, l'altro tedesco - viaggiavano tre persone. «Erano tutti sotto shock. Nessuno di loro parlava. Ci siamo fermati e li abbiamo aiutati». La polizia cantonale: «Tutti e tre sono rimasti feriti. Le due donne in maniera grave».

COIRA - Due automobili distrutte e tre feriti. È questo il bilancio del violento frontale avvenuto questa mattina, poco dopo le 7, tra Medels e Nufenen sull'A13. Un incidente che ha avuto come testimoni due dipendenti di PoltroneSofà diretti a St. Moritz per una consegna che si sono visti stravolgere il loro viaggio pochi metri dopo aver sorpassato il tunnel del San Bernardino. Lo schianto, infatti, era avvenuto pochi istanti prima. «Abbiamo visto del fumo, poi le due automobili distrutte», ci racconta al telefono Marius, un 39enne rumeno. «A questo punto abbiamo deciso di fermarci per dare una mano».

Lo scontro frontale ha coinvolto un'automobile italiana con a bordo una donna di 56 anni e una con targhe tedesche sulla quale viaggiavano un uomo di 55 anni (alla guida) e una donna di 62. «Erano tutti sotto shock. Nessuno di loro parlava», sottolinea Marius. «La signora italiana è quella ad aver subito ferite più gravi», precisa il suo collega Euris che di anni ne ha 25 ed è originario di Santo Domingo. «La sua macchina era molto più danneggiata e lei era ancora incastrata tra le lamiere».

Per liberare la donna italiana sono infatti dovuti intervenire i pompieri, giunti sul luogo dell'incidente una quindicina di minuti dopo assieme ai soccorritori della REGA (con due elicotteri) e agli agenti della polizia cantonale dei Grigioni. Mentre la coppia tedesca è stata aiutata da Mario ed Euris. «Li abbiamo fatti uscire dalla loro macchina, abbiamo dato loro l'acqua e li abbiamo adagiati su delle coperte termiche». 

I due colleghi hanno poi aiutato anche i soccorritori della REGA a caricare le persone ferite sugli elicotteri. «Le due donne - ha precisato la polizia cantonale grigionese - hanno subito ferite gravi e sono state trasportate all'ospedale cantonale di Coira. L'uomo - che ha patito lesioni di media entità - è invece stato portato all'Ospedale di Thusis». Marius ed Euris hanno invece proseguito il loro viaggio verso l'Engadina. Un viaggio che molto probabilmente non dimenticheranno per molto tempo.

In mattinata il TCS aveva segnalato l'incidente sul profilo dedicato al tunnel del San Bernardino, precisando che tra Medels e Nufenen l'A13 «è chiusa in entrambe le direzioni» e che «una deviazione è segnalata sul posto».

NOTIZIE PIÙ LETTE