Immobili
Veicoli

BASILEA CAMPAGNAFalegnameria distrutta dalle fiamme: «Sembrava l'inferno»

18.06.22 - 17:55
Divampato nel pomeriggio, il violentissimo incendio ha completamente mandato in fumo uno stabile di Diepflingen.
Lettore 20 Minuten
Falegnameria distrutta dalle fiamme: «Sembrava l'inferno»
Divampato nel pomeriggio, il violentissimo incendio ha completamente mandato in fumo uno stabile di Diepflingen.
Tre persone sono rimaste leggermente ferite tra le fiamme.

LIESTAL - Una falegnameria di Diepflingen (BL) è stata completamente divorata dalle fiamme questo pomeriggio. Nel violentissimo rogo, divampato attorno alle 12.45, tre persone sono rimaste leggermente ferite.

L'edificio era già completamente avvolto dalle fiamme quando i pompieri sono giunti sul posto. «Sembrava di essere all'inferno», ha commentato a 20 Minuten un testimone che ha assistito al rogo. Le fiamme, violentissime, sono infatti divampate velocemente e hanno dato filo da torcere ai circa 150 vigili del fuoco accorsi sul posto da varie caserme della regione. Ci è infatti voluto tempo per prima circoscrivere le fiamme e in seguito domarle. 

Fortunatamente, però, il grosso incendio non ha provocato vittime. «Le persone presenti nell'edificio quando sono scoppiate le fiamme sono state in grado di uscire autonomamente», sottolinea la Polizia cantonale di Basilea Campagna, precisando che tre persone hanno dovuto essere trasportate in ospedale per delle leggere ustioni e per aver inalato del fumo. 

Cosa abbia provocato l'incendio al momento non è ancora stato stabilito. Proprio per far chiarezza su questo aspetto è stata aperta un'inchiesta. La polizia cantonale ha pure lanciato un appello a farsi avanti a eventuali testimoni

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA