Immobili
Veicoli

VALLESECade per venti metri in un crepaccio, muore un 47enne

28.02.22 - 11:40
L'uomo, un italiano, stava facendo un'escursione sul ghiacciaio del Teodulo, quando il manto nevoso è crollato.
Polizia cantonale vallesana
VALLESE
28.02.22 - 11:40
Cade per venti metri in un crepaccio, muore un 47enne
L'uomo, un italiano, stava facendo un'escursione sul ghiacciaio del Teodulo, quando il manto nevoso è crollato.

ZERMATT - È finita in tragedia l'escursione effettuata sabato da due italiani sul ghiacciaio del Teodulo, in Vallese. Intorno alle 11, mentre camminavano fuori dalla pista da sci con i ramponi, uno dei due, un 47enne cittadino italiano residente nel Belpaese, è precipitato per venti metri in un crepaccio dopo che il manto nevoso è crollato sotto il suo peso.

La sua compagna ha immediatamente allertato i soccorsi, ma la squadra di di Air-Zermatt non ha potuto fare altro che constatare il decesso del malcapitato. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA