Immobili
Veicoli
deposit
FRIBURGO
21.01.2022 - 14:520

Le truffe con i falsi poliziotti si moltiplicano

I tentativi di fronde si stanno registrando in diversi cantoni.

Il modus operandi: al telefono riferiscono di un incidente da parte di un parente, quindi chiedono denaro per pagare i costi dell'ospedale.

GRANGES-PACCOT - Nelle ultime settimane si è registrato un aumento delle frodi telefoniche a Friburgo e in diversi altri cantoni: falsi poliziotti cercano di sottrarre denaro, soprattutto a persone anziane, evocando inesistenti difficoltà per un famigliare. La polizia cantonale friburghese invita alla massima prudenza in un comunicato emanato oggi.

Il modus operandi è quasi sempre lo stesso: al telefono i truffatori si fingono agenti di polizia e chiedono alle vittime di non riagganciare. Spiegano che un membro della famiglia è stato coinvolto in un incidente stradale ed in custodia o in ospedale. I truffatori affermano poi che il famigliare deve pagare una certa somma di denaro per coprire i costi dell'ospedale o per la cauzione. Si tratta spesso di decine di migliaia di franchi.

La maggior parte dei casi si sono verificati nella Svizzera romanda e orientale, ha precisato la polizia, che invita le vittime a segnalare immediatamente qualsiasi situazione sospetta al 117.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-19 16:31:33 | 91.208.130.87