Archivio Depositphotos
BERNA
09.04.2021 - 12:390

Ha messo a segno 24 colpi: in manette

Un uomo è stato arrestato dalla polizia bernese. Il bottino dei furti ammonta a circa 52'000 franchi

BERNA - La polizia cantonale bernese ha arrestato un uomo sospettato di aver commesso 24 furti, si legge in un comunicato odierno. Avrebbe agito fra agosto e dicembre 2020, anche in altri cantoni.

Il 27enne si trova in detenzione preventiva e dovrà rispondere dei suoi atti davanti alla giustizia. È stato fermato in gennaio a Bienne per un controllo, ma non è stato in grado di fornire documenti. In seguito a ulteriori indagini, sono emersi i collegamenti ai furti.

Per la precisione, il sospettato avrebbe realizzato 13 colpi con infrazione in abitazioni e locali commerciali e 11 furti in veicoli. Il bottino totale ammonta a circa 52'000 franchi e i danni sono stimati a 4'000 franchi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-03 13:55:23 | 91.208.130.89