VALLESEAnziano preleva 20mila franchi e li perde: una coppia trova il denaro e lo restituisce

01.12.22 - 11:04
L'uomo, sordomuto, non si era accorto che la busta dove aveva custodito i soldi gli era caduta vicino alla sua auto.
Foto Deposit
Anziano preleva 20mila franchi e li perde: una coppia trova il denaro e lo restituisce
L'uomo, sordomuto, non si era accorto che la busta dove aveva custodito i soldi gli era caduta vicino alla sua auto.

MARTIGNY - Si era recato in banca per prelevare 20mila franchi e una volta messo il denaro in una busta ha fatto rientro a casa. Quando ha messo le mani nella tasca della giacca per prendere i soldi, della busta non v'era più traccia.

L'anziano, sordomuto, ha chiamato la polizia per denunciare il furto, ma di furto in realtà non si era trattato: la busta gli era caduta mentre stava risalendo nell'auto parcheggiata davanti all'istituto di credito. 

E il caso ha voluto che una coppia arrivata poco dopo nella stessa area di sosta, notasse quella custodia di carta con tutto quel denaro all'interno: oltre ai soldi, la busta conteneva la ricevuta di ritiro con i dati di contatto necessari.

La polizia non ha avuto bisogno di avviare le indagini: qualche minuto dopo la presentazione della denuncia di furto, alla porta dell'abitazione dell'anziano si è presentata la coppia con una busta in mano.  Era quella con dentro i 20mila franchi.

Non poteva finire meglio per l'anziano la mattinata del giorno dell'Avvento. All'uomo e alla donna che gli hanno restituito il denaro ha voluto offrire una ricompensa di 500 franchi. Tempo di Natale alle porte, si scambiano i regali! Ma «accade regolarmente che cittadini denuncino alla polizia oggetti o soldi smarriti - ha affermato, contattato da Keystone-ATS, il portavoce della polizia vallesana Stève Léger - nel caso in questione l'importo è particolarmente sorprendente».

L'addetto stampa ha inoltre ricordato che, ai sensi del codice penale, la detenzione di un oggetto ritrovato corrisponde al reato di "appropriazione semplice" e che chiunque lo restituisce al proprietario ha diritto ad "un'equa ricompensa" e al rimborso di eventuali spese.
 
 

 

COMMENTI
 
M70 2 mesi fa su tio
la gente onesta esiste ancora..
Bionda 2 mesi fa su tio
ma chi e quella.mazza che preleva certe cifre al bancomat? ma dai si va in banca anche se avrebbe persa comunque
Raffaele Natale 2 mesi fa su tio
L’anziano sordomuto ha chiamato la polizia?
Brissago 2 mesi fa su tio
@dan007 A me anni addietro è successo che ero a Verbania, ti parlo di tanti anni fa, un 30 più o meno, ho fatto un telefonata da una cabina telefonica, che ricordi....con la scheda telefonica, ho appoggiato il portamonete sulla cabina, finita la telefonata me ne sono andato lasciando lì il portamonete con documenti e soldi dentro, quando me ne sono accorto ero già di ritorno ero arrivato a Cannobio mi son fermato per fare altra commissione,vado per pagare e ciao pep! non avevo il portamonete, pensando a quello che avevo fatto prima mi son subito ricordato che il portamonete poteva essere solo su quella cabina a Verbania, ritorno a Verbania ed il portamonete non c'era! morale della favola un signore l'ha trovato e portato dai carabinieri che nel giro di qualche giorno mi hanno rintracciato in Svizzera e sono andato al comando dei carabinieri di Verbania e mi è stato restituito con tutti i soldi ed i documenti! le brave persone si trovano ovunque! ogni mondo paese!
dan007 2 mesi fa su tio
Solo in Svizzera può accadere
Panoramix il Druido 2 mesi fa su tio
Anche in Giappone. E ad un mio amico è successo pure in Brasile (somma decisamente più modesta, però è il gesto che conta).
RobediK71 2 mesi fa su tio
Non c’e un limite giornaliero per i prelievi bancomat ?
Pledoc 2 mesi fa su tio
a parte che non capisco come faccia una persona sordomuta a telefonare alla polizia; al minimo la coppia doveva ricevere 2’000 franchi corrispondenti al 10%!
Sarà 2 mesi fa su tio
@Pledoc Non so esattamente come funzioni, ma esiste un servizio della federazione svizzera dei sordi per le urgenze che comunica tramite app, con messaggi di testo.
gigipippa 2 mesi fa su tio
Mai sentito parlare di videochiamata e telefoni che vibrano ?
NOTIZIE PIÙ LETTE