Immobili
Veicoli
Ogni fine settimana, ore in coda per accaparrarsi l'orologio

SVIZZERAOgni fine settimana, ore in coda per accaparrarsi l'orologio

03.10.22 - 06:30
Sette mesi dopo il suo lancio, il "Moonswatch" di Swatch e Omega è ancora molto ricercato
Reto Bollmann / 20 minuti
Ogni fine settimana, ore in coda per accaparrarsi l'orologio
Sette mesi dopo il suo lancio, il "Moonswatch" di Swatch e Omega è ancora molto ricercato
Per alcuni si tratta di un accessorio ambito, mentre altri lo vedono come una grande opportunità commerciale.

ZURIGO - Il clamore che circonda lo "Speedmaster Moonswatch" continua a restare inalterato

A distanza di mesi dal lancio dell'orologio nato dalla collaborazione tra Swatch e Omega, la gente continua a fare la fila davanti ai negozi Swatch svizzeri (e non solo), a volte per ore, per poter mettere le mani su uno degli undici modelli. Nei negozi è possibile, lo ricordiamo, acquistare un solo orologio al giorno per persona, e le scorte giornaliere sono limitate.

È successo anche sabato in un negozio Swatch di Zurigo, dove i colleghi di 20 Minuten hanno interpellato i presenti sulle loro motivazioni.

«A Lugano ho aspettato sei ore»
«Siamo in coda dalle 5.30 del mattino», ha raccontato il 15enne Emanuele. Insieme all'amico e coetaneo Linus, si presenta quasi ogni fine settimana davanti a un negozio Swatch di Zurigo per acquistare uno Moonswatch. Non comprano gli orologi - che costano 250 franchi - per sé, ma li vendono online. I modelli più popolari possono arrivare a valere «fino a 1000 franchi e oltre», ha spiegato Emanuele. Anche Linus ha confermato prezzi di rivendita simili. «Con alcuni orologi si guadagnano solo 30 franchi in più, con altri fino a 800 franchi».

Ma non tutti quelli che aspettano in fila hanno a cuore la rivendita: «Voglio fortemente questo orologio», ha dichiarato Maria (26 anni), del canton Soletta. «È l'unico modo per possedere una versione economica di un Omega costoso». La giovane, tra l'altro, aveva già cercato di impossessarsi dell'orologio in una fase precedente: «A Lugano ho aspettato sei ore e non ne ho avuto uno», dice Maria.

Anche per i due turisti giapponesi Koba (42) e Kei (53) la rivendita non è l'obiettivo principale. «Stiamo aspettando qui dalle 6.30 del mattino per comprare gli orologi, per le nostre mogli».

La domanda è esplosa
La collaborazione è molto proficua per Swatch: il rapporto semestrale 2022 parla di un «successo fenomenale» per il Moonswatch. Tuttavia, la portavoce di Swatch Petra Galamboš ha dichiarato all'inizio di agosto che non sarebbero state divulgate cifre di vendita. 

La popolarità dell'accessorio, comunque, continua senza sosta. Forse anche perché molti influencer lo pubblicizzano su Instagram e TikTok.

NOTIZIE PIÙ LETTE