Immobili
Veicoli

SVIZZERARegolazione dei branchi: via libera nei Grigioni, altolà al Vallese

28.09.22 - 13:23
L'UFAM ha approvato la domanda per l'abbattimento di due giovani lupi della Moesola.
Keystone (archivio)
Regolazione dei branchi: via libera nei Grigioni, altolà al Vallese
L'UFAM ha approvato la domanda per l'abbattimento di due giovani lupi della Moesola.
Ha invece dato parere negativo a quella che chiedeva l'uccisione di tre predatori nella Val d'Hérens.

BERNA - L’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) ha approvato la domanda di regolazione presentata dal Cantone dei Grigioni per l'abbattimento di due giovani lupi del branco della Moesola. Ha invece respinto la domanda del Canton Vallese, che chiedeva la regolazione del branco di lupi nella Val d’Hérens, data l'insufficiente protezione del bestiame.

Il sì grigionese
La domanda di abbattimento, formulata dal Canton Grigioni lo scorso 13 settembre, è stata approvata a causa «degli ingenti danni» provocati dal branco. «Gli abbattimenti - precisa l'UFAM - devono avvenire nell’area in cui sono presenti gli animali da reddito e in presenza di più lupi, al fine di provocare un cambiamento nel comportamento del branco». L'UFAM raccomanda inoltre al Cantone di «esaminare entro l'anno prossimo sia la gestione degli alpeggi dove sono stati registrati molti danni, sia le possibilità offerte dalle misure di protezione del bestiame».

Il no vallesano
In tre occasioni - il 19 agosto, il 2 e il 14 settembre - il Canton Vallese ha chiesto all'UFAM di approvare l'abbattimento di tre giovani lupi del branco della Val d'Hérens. Una domanda che però Berna ha deciso di respingere in quanto «la documentazione come pure la protezione del bestiame sugli alpeggi interessati sono risultate insufficienti».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE