Immobili
Veicoli

SVIZZERA«Timemachine», la moneta d'oro dedicata all’industria orologiera svizzera

26.09.22 - 11:36
Sarà lanciata mercoledì a partire da 419 franchi
Swissmint
«Timemachine», la moneta d'oro dedicata all’industria orologiera svizzera
Sarà lanciata mercoledì a partire da 419 franchi

BERNA - Un globo terrestre e gli ingranaggi di un orologio per rappresentare l’importanza dell’orologeria svizzera e la diffusione globale dei suoi prodotti. Mercoledì la Zecca federale Swissmint lancerà «Timemachine», la nuova moneta speciale dedicata proprio al comparto confederale. Sarà disponibile sul sito www.swissmintshop.ch a partire da 419 franchi. Si tratta del primo esemplare d’oro coniato da Swissmint a entrare in circolazione con un valore nominale di 25 franchi. Gli ingranaggi dell’orologio, fa sapere la Zecca federale, e «il globo terrestre raffigurati sulla moneta rappresentano simbolicamente l’importanza dell’orologeria svizzera e la diffusione globale dei suoi prodotti». 

Sul bordo interno della grande ruota dentata, in corrispondenza delle ore 11, si legge la scritta «SWISSMADE», mentre «WES 21» alle ore 3 è lo pseudonimo dell’artista biennese Remo Lienhard che ha ideato la moneta speciale. La superficie del dritto è leggermente bombata. Il rovescio della moneta riprende il tema del dritto. Sul bordo si leggono, in senso orario, «CONFOEDERATIO HELVETICA», l’anno di conio «2022», il segno di zecca «B» e il valore della moneta «25 FR». Al centro è riprodotta la ruota dentata di un orologio con una rosa dei venti nel mezzo. Al posto delle abbreviazioni dei punti cardinali l’artista ha scelto di collocare le lettere W, E e S e la cifra 21.

La nascita dell’orologeria in Svizzera è strettamente legata agli ugonotti, i rifugiati protestanti che vennero a Ginevra nel XVI secolo portando con sé il loro sapere tecnico. Dalla città di Calvino, l’orologeria si espanse nel resto del Paese. Oggi, grazie ai suoi prodotti esportati in tutto il mondo, è uno dei settori di punta dell’industria e del commercio. 

NOTIZIE PIÙ LETTE