Immobili
Veicoli

ZURIGOCredit Suisse, oltre 3 mila licenziamenti

01.09.22 - 16:26
Il colosso bancario, dopo le ingenti perdite, sembra voler rispondere con un licenziamento di massa.
Reuters
Credit Suisse, oltre 3 mila licenziamenti
Il colosso bancario, dopo le ingenti perdite, sembra voler rispondere con un licenziamento di massa.
La comunicazione ai dipendenti zurighesi sarebbe arrivata in giornata. Contattata, la banca non conferma né smentisce

ZURIGO - Credit Suisse sembra annaspare. Dopo aver perso centinaia di milioni di franchi, ora sarebbe alla ricerca di strategie di risparmio.

Secondo fonti interne - come riporta il Blick -, entro la primavera, nella sede di Zurigo saranno eliminati 3.200 posti di lavoro.

I lavoratori sarebbero stati informati nella giornata odierna. In pratica, un quinto dei dipendenti svizzeri sarà colpito dai tagli. La banca impiega infatti circa 16.000 persone.

Alla fine di luglio, Thomas Gottstein, CEO di Credit Suisse, aveva annunciato a sorpresa le sue dimissioni in occasione della presentazione dei disastrosi dati trimestrali.

Al momento la banca non nega né confermerà i licenziamenti di massa. Interpellata da 20 Minuten, una portavoce ha sottolineato che non saranno date informazioni sulle strategie future prima della presentazione dei dati trimestrali di fine ottobre. La dirigenza punta a tagliare i costi annui di una cifra compresa fra 1,0 e 1,5 miliardi.

NOTIZIE PIÙ LETTE