Immobili
Veicoli

SVIZZERANove elicotteri nuovi per la Rega

10.03.22 - 18:20
Sottoscritto un contratto da 104 milioni di franchi per l'acquisto dei mezzi
Rega
Nove elicotteri nuovi per la Rega
Sottoscritto un contratto da 104 milioni di franchi per l'acquisto dei mezzi

ZURIGO - La guardia aerea svizzera di soccorso Rega investe 104 milioni di franchi per la modernizzazione e l'ampliamento della sua flotta di pianura. È infatti stato firmato un contratto per l'acquisto di nove mezzi di salvataggio del tipo H145 della Airbus Helicopters, come si legge in una nota.

Attualmente la flotta di pianura, acquistata nel 2018, è formata da sette elicotteri a quattro pale. Era previsto di equipaggiarli successivamente con un nuovo rotore a cinque pale, che avrebbe portato a un aumento del carico utile. Ma l'introduzione dell'aggiornamento è stata ritardata. Ora è dunque stato deciso di sostituire la flotta con l'acquisto di nove elicotteri della nuova versione. Quelli vecchi saranno venduti.

Le caratteristiche del nuovo elicottero - Il rotore a cinque pale di nuova concezione aumenta di 150 chilogrammi la capacità di carico utile degli elicotteri. Nel soccorso aereo, ogni chilogrammo conta, e quindi si tratta di un miglioramento significativo che andrà a beneficio degli equipaggi e dei pazienti. Il sistema del rotore ottimizzato semplifica anche il lavoro di manutenzione per i meccanici d’elicotteri della Rega. Ne consegue che l'elicottero avrà tempi d’inattività più brevi durante i lavori di manutenzione e sarà di nuovo pronto per le missioni più rapidamente.

Inoltre, il modello successivo ha un verricello di salvataggio più moderno e un nuovo pacchetto di navigazione con navigazione satellitare ad alta precisione, che offre più opzioni agli equipaggi in missione. Grazie a un autopilota più sicuro e ancora più preciso, la sicurezza durante interventi in condizioni di scarsa visibilità è ulteriormente accresciuta. Questa tecnologia permette ad esempio agli equipaggi di eseguire in sicurezza anche interventi nella nebbia e di aiutare ancora più persone in emergenza.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA