Immobili
Veicoli

SVIZZERASi allungano i tempi di viaggio per la Cina e il Giappone

01.03.22 - 15:02
I cieli russi sono off-limits per le compagnie aeree elvetiche. Ne risente anche chi è diretto nell'Estremo Oriente
Tamedia
SVIZZERA
01.03.22 - 15:02
Si allungano i tempi di viaggio per la Cina e il Giappone
I cieli russi sono off-limits per le compagnie aeree elvetiche. Ne risente anche chi è diretto nell'Estremo Oriente

ZURIGO - La Svizzera ha chiuso lo spazio aereo ai velivoli provenienti dalla Russia. E la Russia ha fatto lo stesso nei confronti delle compagnie aeree elvetiche. Il provvedimento ha in primis una conseguenza diretta sui voli Swiss per la Russia. Si tratta di collegamenti con Mosca e San Pietroburgo (vedi box in fondo) che non possono più essere operati, come conferma una portavoce Swiss a tio/20minuti.

Ma i disagi non riguardano soltanto i viaggiatori diretti o provenienti dalla Russia. Di solito lo spazio aereo in questione viene infatti utilizzato anche dai velivoli diretti nell'Estremo Oriente. Velivoli che ora devono per forza seguire altre rotte e sorvolare così altri territori. «I tempi di viaggio da Zurigo a Tokyo (Giappone), Shanghai e Pechino (Cina) si allungano» ci dice pertanto la portavoce. Si parla di fino a tre ore in più, a seconda della rotta.

Nessuna conseguenza sulle tariffe - Le distanze più lunghe richiedono ora anche un maggior quantitativo di cherosene. Ma il pieno più abbondante non dovrebbe incidere sul prezzo dei biglietti aerei: «Le tariffe sono sostanzialmente determinate da domanda e offerta» sottolinea infatti la portavoce Swiss.

Tutti i passeggeri interessati da un volo cancellato, vengono informati direttamente dalla compagnia aerea. Per quanto riguarda invece i tempi di viaggio più lunghi, le relative informazioni vengono fornite direttamente a bordo. Gli orari variano infatti a seconda della rotta e anche delle condizioni meteorologiche.

Torna l'incertezza - Nel frattempo, il conflitto in Ucraina ha riportato incertezza nel settore dell'aviazione. «Negli ultimi giorni abbiamo constatato una maggiore esitazione nelle nuove prenotazioni».

La compagnia sottolinea, infine, che la situazione viene costantemente monitorata. «Per le decisioni operative siamo in stretto contatto con le autorità elvetiche e internazionali, nonché con il Gruppo Lufthansa» conclude la portavoce.

Nessun volo per la Russia

Con la chiusura dello spazio aereo russo alle compagnie elvetiche, Swiss ha fatto sapere che almeno fino al prossimo 31 marzo sono cancellati tutti i voli con destinazione Mosca e San Pietroburgo. Si tratta di cinque collegamenti alla settimana tra Zurigo e Mosca, di due collegamenti alla settimana tra Ginevra e Mosca e di un collegamento settimanale tra Ginevra e San Pietroburgo.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA