Immobili
Veicoli
20min/Marco Zangger
SVIZZERA
23.01.2022 - 12:140

Senza Horizon, discriminazione scientifica

L'appello al Governo per la piena partecipazione della Svizzera al programma di ricerca europeo

BERNA - Nuovo appello per la piena partecipazione della Svizzera al programma di ricerca "Horizon Europe". Rappresentanti della ricerca e dell'economia chiedono risposte e passi concreti da parte del Consiglio federale entro la fine del 2022.

In una risoluzione urgente indirizzata al governo, i presidenti del Consiglio dei Politecnici federali, delle università svizzere e dell'associazione industriale Scienceindustries chiedono che la Svizzera sia pienamente coinvolta nel programma di ricerca "Horizon Europe" entro la fine del 2022, riferisce oggi il SonntagsBlick.

Secondo il domenicale, alcuni ricercatori hanno già fatto le spese della situazione: hanno ad esempio dovuto rinunciare a dirigere progetti dell'Ue, oppure si sono visti discriminare rispetto ai colleghi europei. Seguono esclusioni da borse di studio, nonché problemi di reclutamento da parte delle università svizzere.

La Svizzera lo scorso anno è stata esclusa, come membro a pieno titolo, dal programma di ricerca "Horizon Europe" dopo che il Consiglio federale ha interrotto i negoziati sull'accordo quadro con l'Unione europea. Horizon è il più grande programma di ricerca in Europa e per il periodo 2021-2027 sono stati stanziati cento miliardi di euro.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-29 04:59:26 | 91.208.130.85