Immobili
Veicoli
Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SOLETTA
2 min
Gösgen si spegne per cinque settimane
L'impianto di Däniken verrà disattivato sabato per la consueta revisione annuale.
SVIZZERA
44 min
Presidente slovacca accolta con gli onori militari
Visita di Stato per Zuzana Caputova, che ha incontrato il Consiglio federale.
NEUCHÂTEL
1 ora
Cade dalla canoa e annega nel lago
Il malcapitato, un 83enne, è stato soccorso da dei passanti, ma è morto successivamente in ospedale.
FOTO
FRIBURGO
1 ora
Insediamenti romani tornano a splendere dopo 1'700 anni
Gli archeologi friburghesi hanno trovano vestigia romane conservate «in modo eccezionale»
SVIZZERA
2 ore
Condizioni migliori per i dipendenti Smood
È stato negoziato un contratto collettivo di lavoro. Il sindacato Unia denuncia un aggiramento delle regole
VAUD
2 ore
Prosciolte le femministe a seno nudo
Sei attiviste sono comparse oggi davanti al Tribunale di polizia di Losanna.
ARGOVIA
3 ore
Privo di sensi sul fondo della piscina
Ieri sera un 38enne ha dovuto essere rianimato in una piscina di Baden.
SVIZZERA
5 ore
L'Astra Bridge funziona, ma...
L'USTRA traccia un primo bilancio della struttura che per la prima volta viene utilizzata sull'A1
URI
5 ore
Il Passo del Furka apre prima del previsto
La strada sarà nuovamente percorribile a partire da mercoledì 25 maggio alle 17
VAUD
5 ore
Siringhe al Balélec: attaccate cinque persone
In quattro si sono presentate in ospedale in seguito al festival, e una quinta ha denunciato l'accaduto in polizia
GINEVRA
5 ore
Il negazionista finisce in cella
Tesi razziste sui social network: un membro del Front National Suisse condannato a tre mesi di carcere
ARGOVIA
6 ore
Automobilista pizzicato a 94 km/h in Zona 30
Il conducente è stato denunciato e gli è stata ritirata la patente.
GRIGIONI
6 ore
Un sostegno per “vivere” le gole di Ruinaulta
Cantone e Confederazione hanno stanziato 705'000 franchi per la promozione e fruibilità dell'area
SVIZZERA
21.01.2022 - 13:540

Nuove raccomandazioni: booster agli adolescenti, seconda dose per chi ha scelto Janssen

Le autorità sanitarie hanno aggiornato le raccomandazioni nell'ambito della campagna vaccinale.

Ora è raccomandata la vaccinazione di richiamo per tutti i 12-15enni e per tutte le persone che finora sono state vaccinate con una dose di vaccino Janssen.

BERNA - L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e la Commissione federale per le vaccinazioni (CFV) raccomandano da oggi la vaccinazione di richiamo per tutti i 12-15enni e per tutte le persone che finora sono state vaccinate con una dose di vaccino Janssen.

La raccomandazione per la vaccinazione di richiamo con un vaccino a mRNA è stata aggiornata per la fascia d’età dai 12 ai 15 anni. D’ora in poi è raccomandata a tutti una vaccinazione di richiamo dopo quattro mesi. Inoltre è stata aggiunta la raccomandazione per una vaccinazione di richiamo con una seconda dose di vaccino Janssen. «In questo modo si intende rafforzare la protezione individuale dall’infezione e dai decorsi gravi e frenare la trasmissione e la diffusione del virus nella situazione epidemiologica attuale», si legge sul comunicato diramato nel primo pomeriggio. Finora in Svizzera hanno ricevuto una vaccinazione di richiamo con un vaccino a mRNA più di tre milioni di persone.

Pfizer per il richiamo ai 12-15enni - Nella situazione epidemiologica attuale, ai giovani di età compresa tra i 12 e i 15 anni è raccomandata una vaccinazione di richiamo con il vaccino a mRNA di Pfizer, in modo da proteggerli maggiormente da un’infezione lieve e da altre ripercussioni negative (quarantena, isolamento) e ridurre il rischio di trasmissione ai contatti stretti (conviventi), in particolare alle persone gravemente immunodeficienti e meno protette nonostante la vaccinazione.

Per questa fascia d’età deve essere utilizzato per la vaccinazione di richiamo il vaccino a mRNA di Pfizer (Comirnaty®). Il richiamo è raccomandato non prima di quattro mesi dopo il completamento dell’immunizzazione di base, purché nel frattempo non sia comparsa un’infezione confermata, e avviene al di fuori dell’omologazione da parte di Swissmedic (off-label). La raccomandazione si basa sui dati di efficacia della vaccinazione di richiamo per i giovani adulti e sui dati di sicurezza alla base dell’autorizzazione da parte dell’FDA. La situazione dei dati viene osservata attentamente.

Seconda vaccinazione con il vaccino di Janssen - Da fine dicembre 2021 è omologata una seconda dose di vaccino Janssen come vaccinazione di richiamo. In base alla situazione dei dati e a quella epidemiologica, UFSP e CFV la raccomandano espressamente non prima di due mesi dopo il completamento dell’immunizzazione di base soltanto a:
• persone a partire dai 18 anni vaccinate con il vaccino Janssen e che non possono essere vaccinate con un vaccino a mRNA per motivi medici o che rifiutano i vaccini a mRNA;
• persone a partire dai 18 anni con un’immunizzazione di base con un vaccino a mRNA che non possono più ricevere una vaccinazione di richiamo con lo stesso tipo di vaccino per motivi medici o la rifiutano.

In caso di infezione confermata e quattro mesi dopo quest’ultima, la seconda dose di vaccino Janssen o una vaccinazione di richiamo con un vaccino a mRNA è raccomandata almeno quattro settimane dopo la prima dose di vaccino Janssen.

Vaccino a mRNA anziché con il vaccino Janssen - I dati indicano che una vaccinazione di richiamo con un vaccino a mRNA offe una protezione più elevata da un’infezione sintomatica con la variante Omicron rispetto a una seconda dose di vaccino Janssen. Per questo CFV e UFSP raccomandano primariamente la vaccinazione di richiamo con un vaccino a mRNA anche alle persone già vaccinate con una dose di vaccino Janssen. Alle persone a partire dai 18 anni che sono state vaccinate con una dose di vaccino Janssen da più di quattro mesi si raccomanda in linea di principio una vaccinazione di richiamo con una dose di un vaccino a mRNA (off-label), se nel frattempo non è avvenuta alcuna infezione.

Alle persone a partire dai 18 anni che sono state vaccinate con una dose di vaccino Janssen da meno di quattro mesi si raccomanda di completare l’immunizzazione di base con una dose di vaccino a mRNA, a distanza di almeno 28 giorni dalla prima dose di vaccino anti-COVID-19 (off-label). La successiva vaccinazione di richiamo con un vaccino a mRNA raccomandata dovrebbe avvenire non prima di quattro mesi dopo questo completamento dell’immunizzazione di base (off-label), se nel frattempo non è avvenuta alcuna infezione.

Janssen dopo vaccinazione mRNA - Nel quadro dell’omologazione, alle persone a partire dai 18 anni che non possono sottoporsi a una terza dose di vaccino a mRNA per motivi medici o che la rifiutano può essere somministrata una dose di vaccino Janssen quale vaccinazione di richiamo eterologa non prima di quattro mesi dopo l’immunizzazione di base con un vaccino a mRNA, se nel frattempo non è avvenuta alcuna infezione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-19 17:41:01 | 91.208.130.87