Immobili
Veicoli

SVIZZERANelle caserme 300 militi infetti in isolamento

19.01.22 - 12:18
Tutti i contagiati sono sotto sorveglianza medica, ha spiegato il medico in capo dell'Esercito Andreas Stettbacher.
Keystone
SVIZZERA
19.01.22 - 12:18
Nelle caserme 300 militi infetti in isolamento
Tutti i contagiati sono sotto sorveglianza medica, ha spiegato il medico in capo dell'Esercito Andreas Stettbacher.
Il periodo di confinamento viene generalmente mantenuto sull'arco di sette giorni.

BERNA - Attualmente, circa 300 militari testati positivi al Coronavirus si trovano in isolamento in diverse caserme della Svizzera. L'esercito dispone di posto per 1'100 persone in isolamento.

I militi senza sintomi si trovano su uno dei siti previsti e sotto sorveglianza medica, ha spiegato oggi il medico in capo dell'esercito Andreas Stettbacher a Blick TV. A Boltigen (BE) ad esempio, i soldati infetti si fanno consegnare i pasti da un servizio di ristorazione.

Solitamente, il periodo di isolamento dura sette giorni, ha spiegato ancora Stettbacher. Ci sono però delle eccezioni per i soldati a fine servizio, che possono tornare a casa dopo cinque giorni.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA